Matteo Berrettini si ritira dagli Australian Open e non giocherà l'ottavo di finale contro Stefanos Tsitsipas. Un vero peccato, un forfait difficile da digerire dopo l'apprensione del problema patito nel match di terzo turno con Karen Khachanov e un recupero evidentemente impossibile nelle ultime 48 ore. "Stiramento addominale" è quanto emerge dall'organizzazione del torneo - si vociferava addirittura di uno strappo - e dunque la decisione dell'azzurro diventa necessaria anche se sofferta. Non si poteva rischiare di compromettere la prima parte di stagione per un match che sarebbe stato impossibile portare a casa senza essere al 100% dal punto di vista fisico.
Non mi ero mai infortunato nella parte alta dell'addome. Ho avvertito il dolore sul 4-3 del 3° set. I dottori mi hanno detto che il problema sarebbe potuto peggiorare, scendendo in campo
Australian Open
Troppo Nadal per Fognini: lo spagnolo si prende i quarti
15/02/2021 A 04:13
Berrettini, in condizioni ottimali, avrebbe avuto le sue possibilità di successo con Tsitsipas ed è questo il rammarico più grande. Le fatiche di ATP Cup, sommate ai primi turni in questo momento così particolare del tennis mondiale, condizionato dalla pandemia, hanno presentato un conto salatissimo. Il greco affronterà dunque Rafa Nadal ai quarti dopo un percorso agevole: Simon e Ymer regolati in tre set, in mezzo la battaglia di cinque con Kokkinakis e ora il walkover del romano. Dopo la sconfitta di Fognini contro il mancino di Manacor, l'Italia del tennis saluta Melbourne nella maniera più amara.

Berrettini, il moderatore scherza: "Com'è andata la partita?"

Berrettini amaro: "Ritiro? Giocare troppo rischioso"

Tennis
Berrettini: "Più vai in alto, più diventa complicato"
IERI A 11:03
ATP, Rotterdam
Rafael Nadal salta Rotterdam per problemi alla schiena
25/02/2021 A 16:07