L’Italia ha staccato il pass per le Finals di Coppa Davis 2020 dominando la sfida contro la Corea del Sud. Fabio Fognini è stato il punto di riferimento di una nazionale che ha festeggiato l’esordio vincente di Gianluca Mager e che ha potuto contare sul consueto apporto di Simone Bolelli in doppio. Il capitano azzurro, Corrado Barazzutti, in un’intervista rilasciata a Gazzetta, si è detto soddisfatto per il risultato ottenuto contro la nazionale asiatica:

L’impegno con la Sud Corea non era dei più complicati, e per questo potevano anche esserci errori di distrazione. Invece i ragazzi sono stati tutti molto bravi e hanno preso questo appuntamento con grande serietà. Hanno giocato rispettando gli avversari e impegnandosi al massimo, così sono emersi i reali valori
Coppa Davis Singolare
Fognini: "Se non vado a Montecarlo smetto di giocare a tennis. Era una battuta"
08/03/2020 A 17:53

Barazzutti si è complimentato con l’esordiente Mager per l’importante successo ottenuto:

È stato bravo, ha avuto anche un piccolo problema fisico ma ha giocato concentrato fino alla fine e ha portato a casa il suo punto. Peccato dover convocare solo cinque giocatori in questo momento così positivo del nostro settore maschile. Penso che sarebbe una cosa bella portare a Madrid tutti i giocatori che hanno partecipato al raggiungimento delle Finals

Il capitano azzurro, infine, ha parlato di quel che sarà nel prossimo mese di novembre quando si disputeranno le Finals di Madrid:

Speriamo che per allora Sinner sia disponibile. Poi anche Matteo Berrettini dovrebbe essere dei nostri. Insomma, speriamo di averli tutti a disposizione e in salute

salvatore.serio@oasport.it

Berrettini in campo con le voci di Eurosport: "Vi mostro come ho migliorato il mio tennis"

Coppa Davis Singolare
Barazzutti: "Sinner? Da capitano non sono contento, i suoi programmi non coincidono con la Davis"
05/03/2020 A 08:57
Roland Garros
Sinner, i motivi per sognare la vittoria contro Nadal
06/10/2020 A 06:07