Pur col risultato acquisito, ovvero il primo posto nel girone A blindato dal successo di Matteo Berrettini su Elias Ymer, fa certamente notizia lo scivolone di Jannik Sinner contro Mikael Ymer nel secondo singolare, il primo ko in carriera in Coppa Davis per l'altoatesino dopo sei successi, l'ultimo seppur a fatica contro l'argentino Cerundolo. Per Jannik una prestazione sottotono, chiusa con una sconfitta in tre set 6-4 3-6 6-3 in poco più di due ore di gioco sul veloce indoor della Unipol Arena di Bologna, segnata da molti errori (55% delle prime in campo, il 65% dei punti vinti con la prima di servizio e il 38% con la seconda).
L'altoatesino, che aveva saltato il confronto con la Croazia dopo l'uscita dagli US Open con la sconfitta nei quarti di finale contro Carlos Alcaraz, fatica fin da subito a trovare ritmo contro Mikael Ymer, il migliore della Svezia ranking alla mano (numero 98 Atp). Nel primo set Sinner rimonta da 1-3 a 3-3, ma poi proseguono le difficoltà e si arrende 6-4 in 48' dopo aver annullato due set point. Nel secondo parziale Jannik reagisce, fa il break nel terzo game per il 2-1, scappa sul 5-2 e poi chiude 6-3 sul servizio di Ymer.
Coppa Davis
Federer: "Mi rivedrete. Non so come, non so dove, ma non sarò un fantasma"
21/09/2022 ALLE 12:35
Sul punteggio di 1-1 si va al terzo e decisivo set. L'altoatesino prosegue coi suoi errori, non è lucido nello sfruttare il calo di Ymer e allora lo svedese capitalizza centrando il break nel quinto game per il 3-2. Jannik resta in scia ma l'ottavo game, durato 10', è letale: Sinner spreca svariate palle break, Ymer conserva miracolosamente la battuta, sale 5-3 e poi chiude sul turno di battuta dell'azzurro, che annulla due match point ma cade sul terzo.

Sinner e Alcaraz incantano New York: rivivi la supersfida in 3'

Coppa Davis
Il tabellone dei quarti: Italia-Usa, evitata la Spagna di Alcaraz
19/09/2022 ALLE 12:11
Coppa Davis
Fognini e Bolelli vincono il doppio, Italia-Svezia finisce 2-1
18/09/2022 ALLE 21:15