dall'inviato a Malaga - Filippo Volandri si presenta nella sala stampa del Martin Carpena con un sorriso di chi ha compiuto una grande impresa. Il successo contro gli Stati Uniti firmato Sonego e Fognini/Bolelli è ancora caldo, la semifinale, che mancava dal 2014, un sogno che diventa realtà.
"Sono orgoglioso, tanto. Per quanto abbiamo lavorato e per come lo abbiamo fatto in questi giorni ci speravamo. Non la vorrei ridurre a vincere o perdere, come ho detto ai ragazzi. Dobbiamo guardare soprattutto le prestazioni: a prescindere dal risultato abbiamo fatto qualcosa di importante. Ho detto ai miei ieri sera che il percorso è iniziato da pochissimo ma dopo Bologna avevamo già fatto passi da gigante. Sonego ha giocato benissimo, si è allenato molto bene in questi giorni. Lui voleva finire in bellezza, aveva un’energia incredibile. Anche Musetti ha giocato bene, era partito in difficoltà ma poi era riuscito a star davanti nel tie break. Lui ha giocato poche partite a questo livello, Fritz decisamente di più e questo ha fatto la differenza".

Sui meriti di Fognini e Bolelli

Coppa Davis
Il Canada vince la 1ª Davis (davanti a Djokovic): anche l'Australia va ko
27/11/2022 ALLE 15:55
"Abbiamo anche lavorato sull'importanza del doppio in questa formula. Ho parlato anche con Fish in questi giorni: abbiamo tutti bisogno di una coppia sull'1-1. Non c'è una coppia migliore di Fabio e Simone. Loro oggi volevano vincere molto più degli altri e alla fine si è visto: sono stati decisamente più coppia degli avversari americani".

Su Berrettini

"Matteo ci ha aiutato tanto, la sua presenza è importante. La carica che ci dà dalla panchina è pazzesca. Ci ha dato degli spunti per il doppio: Matteo per sua bravura ha la possibilità di scendere in campo con tutti questi campioni. E' fondamentale avere le informazioni di chi ci ha giocato".

Panatta: "Finals a Malaga? Fognini e Bolelli saranno decisivi"

Coppa Davis
Italia e Spagna ricevono la wild card per la fase a gironi delle Finali 2023
27/11/2022 ALLE 11:15
Coppa Davis
Volandri: "Bolelli infortunato da venerdì. Berrettini? Orgoglioso di lui"
26/11/2022 ALLE 21:26