Dopo un recupero record, post intervento chirurgico al gomito destro di fine novembre, pensavamo che Stefanos Tsitsipas avesse lasciato alle spalle un finale di stagione decisamente buio. Invece, nel media day di Indian Wells, ha rivelato il momento difficile che ha vissuto quando il problema al braccio sembrava non avere soluzioni.
"Ho pensato persino di smettere di giocare a tennis"
“Non mi divertivo più a giocare, non potevo competere al livello che mi ero prefissato e quando sono arrivato a Torino alle ATP Finals, pochi giorni prima dell’intervento, il dolore era così forte che ho pensato che nessuno specialista avrebbe potuto aiutarmi comunque. Si tratta di un problema che mi portavo dietro da parecchio tempo e a quel punto ho pensato persino di smettere di giocare a tennis. Ero in un posto molto brutto con la testa”
Wimbledon
Montepremi da urlo a Wimbledon: al vincitore oltre 2,3 milioni di euro!
23/06/2022 A 11:19
Dopo questo periodo assolutamente difficile per il tennista numero 5 al mondo è tempo di focalizzarsi sulla nuova stagione, iniziata già con un recupero record:
“Il mio medico si aspettava che io iniziassi la stagione ad aprile sulla terra battuta, non credeva che potessi giocare in Australia né tanto meno arrivare in semifinale. Ho anche giocato l’ATP Cup prima, si può dire che è stato un po’ un miracolo.
“Il primo obiettivo è stare bene e rimanere motivato. L’anno scorso le due cose erano diventate inconciliabili. Non credevo più in me stesso perché a causa dell’infortunio non mi sentivo in grado di arrivare dove volevo, di raggiungere nuovi traguardi e limiti perché il mio corpo me lo impediva. Era molto triste sentirsi impotente, perché in un certo senso mi sentivo debole e incapace di migliorarmi”

Medvedev regola Tsitsipas e trova Nadal in finale: il match in 3'

Roland Garros
Il tennis ha una nuova stella! Rune elimina Tsitsipas: è ai quarti
30/05/2022 A 13:32
Roland Garros
Tsitsipas, che fatica! Medvedev passeggia, Ruud avrà Sonego
26/05/2022 A 15:27