"Novak è stato sfortunato. Le regole parlano chiaramente, mi dispiace per lui. Non si dovrebbe fare ma è stato molto sfortunato. E' importante avere il giusto autocontrollo in campo, perchè in caso contrario potresti essere sfortunato come lui anche se di sicuro non voleva colpire nessuno".

Agli Internazionali d'Italia in corso a Roma, Rafael Nadal torna sotto i riflettori parlando della squalifica del numero 1 agli US Open. Il maiorchino sarà impegnato nel secondo turno del tabellone maschile proprio contro l'ultimo avversario del serbo a Flushing Meadows, Pablo Carreno-Busta.

Internazionali d’Italia
Musetti si qualifica per il tabellone principale, battuto Zeppieri
14/09/2020 A 11:07

Sono entusiasta di essere tornato. Le circostanze sono state pesanti per tutti, difficili. Ma eccoci qui. Roma è sempre emozionante. E' senza dubbio uno degli eventi più importanti al mondo. E allo stesso tempo, ovviamente, non sarà lo stesso senza pubblico e senza potersi godere un po' la citta. Ma almeno c'e' un torneo e questo è positivo".

Lo spagnolo insegue la decima vittoria in carriera al Foro Italico e si sta allenando da tempo per esordire sulla terra in vista di Roland Garros. Per questo ha deciso di saltare lo Slam americano partendo direttamente dalla Capitale.

"Non ho rimpianti per questa scelta. Quando prendi delle decisioni le accetti fino in fondo. Abbiamo fatto quello che ritenevamo meglio per me, la famiglia e tutto il resto".

Quanto alla possibilità di vedere il pubblico al Roland Garros, Nadal predica calma.

"Vediamo come si evolve il virus nelle prossime due settimane. Si pensa sempre in positivo. Dobbiamo essere pazienti e dobbiamo aspettare di vedere se migliora la situazione.

Djokovic colpisce una giudice di linea e viene squalificato

Internazionali d’Italia
Internazionali d’Italia al via a Roma! La guida completa del torneo
14/09/2020 A 07:59
Roland Garros
Nadal: "Ha ragione Djokovic. Sono battibile sulla terra rossa"
8 ORE FA