Fantastico Stefano Travaglia che si libera di Borna Coric in due set con il punteggio di 7-6(2) 7-5. Una partita ricca di emozioni nella quale l’azzurro ha messo in campo il meglio del proprio repertorio, servizio a parte. Per il marchigiano agli ottavi degli Internazionali d’Italia il suggestivo derby contro Matteo Berrettini.

Internazionali d’Italia
Djokovic è re di Roma per la 5ª volta! Schwartzman si arrende in due set
21/09/2020 A 17:05

Primo set altamente spettacolare e ricco di colpi di scena. Coric conquista nel secondo game due palle break ma l’azzurro è bravo ad annullarle. Il marchigiano nel gioco successivo ribalta la situazione e piazza il break lasciando il croato a 30. Quest’ultimo, però, trova l’immediata reazione e strappa subito il servizio a Travaglia riportandosi in parità (2-2). Il 28enne nativo di Ascoli Piceno non rallenta il ritmo e continua a mettere pressione a Coric tanto che il croato è costretto ad annullare due ulteriori palle break nel quinto gioco.

Dopo tre game, finalmente, abbastanza veloci e senza sorprese, Travaglia piazza nuovamente la zampata che potrebbe risultare vincente con il break ottenuto nel nono game (5-4). Purtroppo l’azzurro nel momento di chiudere il set cala e il croato ne approfitta e si riporta in parità (5-5). L’unica conclusione possibile in una parziale così equilibrato e rocambolesco non può che essere il tie-break. Il marchigiano allungo immediatamente fino al 2-0 ma Coric rientra immediatamente (2-2). A questo punto, però, Travaglia innesta la marcia superiore e mette a segno cinque punti consecutivi che gli consentono di portare a casa il tie-break (7-2).

Coric parte forte nel secondo parziale trovando il break ne terzo game (1-2). Dopo qualche gioco volato via velocemente, l’azzurro trova la reazione giusta nell’ottavo gioco portando a casa il break a 15 (4-4). Travaglia continua a tenere alto il ritmo e a mettere in campo un buon tennis tanto che nel dodicesimo gioco sfrutta il secondo match point staccando il pass per gli ottavi dove troverà Matteo Berrettini.

Entrambi i tennisti hanno servito con una bassissima percentuale di prime in campo, solo il 44%, ma Travaglia è riuscito ad ottenere l’80% di punti contro il 69% dell’avversario. Determinante la capacità di trasformare le palle break, l’azzurro ha sfruttato il 50% delle possibilità avuto sul servizio del croato, 0 per Coric.

salvatore.serio@oasport.it

Sonego, Lorenzi, Travaglia, Gaio, Cecchinato: i colpi migliori degli Azzurri

Internazionali d’Italia
Simona Halep trionfa a Roma: Pliskova si ritira in finale
21/09/2020 A 14:38
Internazionali d’Italia
Capolavoro Schwartzman: battuto Shapovalov, finale con Djokovic
20/09/2020 A 21:28