Camila Giorgi viene sconfitta da Dayana Yastremska nel primo turno degli Internazionali d’Italia 2020 ed è costretta a salutare subito il torneo romano. Al termine di una battaglia durata due ore e trentasei minuti, l’ucraina si impone con il punteggio di 7-5 6-7 (5) 6-4 e al secondo round affronterà la statunitense Amanda Anisimova.

Pronti via e fioccano subito le palle break, da una parte e dall’altra. La prima a concretizzare è l’ucraina che, portatasi sullo 0-40 nel corso del quarto game, riesce a sfruttare la terza occasione e ottiene il 3-1. Yastremska, però, dopo aver tenuto a zero i successivi due turni di battuta, ha un passaggio a vuoto proprio al momento di servire per il set e permette all’azzurra di strapparle il servizio e rimettere la situazione in parità. L’equilibrio dura poco: nel dodicesimo gioco, la numero 29 del ranking WTA piazza un nuovo pesantissimo break che vale il 7-5 finale.

Internazionali d’Italia
Djokovic è re di Roma per la 5ª volta! Schwartzman si arrende in due set
21/09/2020 A 17:05

Il secondo set è contraddistinto dalla successione di break e contro-break: Camila si porta per tre volte in vantaggio ma in tutte e tre le circostanze non riesce a tenere il susseguente turno di battuta, costringendosi a ripartire sempre daccapo. La marchigiana ha anche un set point nel dodicesimo game, ma non riesce a sfruttarlo e si va al tie-break: qui finalmente Giorgi concretizza e, chiudendo sul 7-5, rimanda ogni verdetto al terzo set.

Il parziale decisivo comincia male per la tennista italiana, che cede il servizio nel corso del terzo game. Yastremska restituisce il favore nel sesto gioco e la situazione è ancora una volta di parità. A dare la stoccata vincente è l’ucraina, che strappa il servizio a Giorgi nel non game e, dopo aver annullato una palla break nel successivo turno di battuta, riesce a chiudere sul 6-4.

Sul piano statistico, il conto degli ace è favorevole all’azzurra (4-2), ma è impressionante il numero dei doppi falli (14-14). L’ucraina è un po’ più costante nel mettere in campo la prima (54% contro 48%) e con la stessa prima ottiene più punti dell’avversaria (73% contro 59%), mentre Camila racimola qualcosa in più con la seconda (47% – 40%).

antonio.lucia@oasport.it

Tutto facile per la Osaka: la Giorgi dura poco. Rivivi il match in 3 minuti

Internazionali d’Italia
Simona Halep trionfa a Roma: Pliskova si ritira in finale
21/09/2020 A 14:38
Internazionali d’Italia
Capolavoro Schwartzman: battuto Shapovalov, finale con Djokovic
20/09/2020 A 21:28