Il sipario sta per calare in maniera definitiva sulla carriera di Roger Federer. Lo svizzero ha annunciato il ritiro e la Laver Cup 2022 sarà l'ultima rassegna a cui prenderà parte a 24 anni dal suo esordio a livello ATP, dopo 20 titoli Slam e 103 tornei messi in bacheca. Mercoledì 21 lo svizzero parlerà in conferenza stampa - disponibile in esclusiva per l'Italia e gratuitamente su Eurosport.it e in streaming su Discovery+ - ma ai media del proprio paese, dalla televisione pubblica ai quotidiani, ha rilasciato le prime dichiarazioni ufficiali dopo il video che lo scorso 15 settembre ha scosso il mondo della racchetta: l'addio, appunto, delle competizioni. Così Federer in alcuni passaggi chiave rilasciati alla RSI e al quotidiano Neue Zürcher Zeitung.

Sulla decisione, quando?

"La decisione è arrivata all'inizio dell'estate, quando il ginocchio continuava a darmi problemi. Mi sarebbe piaciuto poter tornare a Wimbledon l'anno prossimo, ci credevo veramente, ma poi nelle settimane successive ho fatto ancora degli esami che non mostravano alcun progresso ed è stato li che ho deciso di dire basta. Ora sono sollevato e contento, ma ho sentito forte la pressione di voler giocare ancora un'ultima volta”.
Laver Cup
L'ultimo ballo di Roger Federer: rivivi le emozioni della Laver Cup
IERI ALLE 09:22

Sul metodo di addio

"Durante le vacanze ho pensato tanto a come avrei potuto comunicare il mio ritiro. A McEnroe ho detto che avrei potuto fare come lui, non dire niente, ma non mi sembrava giusto nei confronti dei miei fan".

Sul futuro

Se guardo agli ultimi anni lontani dalle competizioni ho comunque fatto molte cose con la mia famiglia e i miei sponsor, non voglio allontanarmi completamente dallo sport che mi ha dato tutto. Ho sempre detto a mia moglie Mirka che sarei stato più disponibile per loro alla fine della mia carriera ed è quello che farò. Per me è stata la carriera perfetta, con tutte le sue vittorie e le sue sconfitte”.

Sul come è arrivato alla decisione

L’ultimo set della partita contro Hurkacz (Wimbledon 2021) è stata una delle più terribili ore di tennis della mia carriera. Lì ho capito che nulla stava più funzionando, che era finita. La delusione mi è esplosa come fuochi d’artificio dentro la mia testa. Non sapevo più come andare avanti con questo ginocchio”.

Segui la conferenza di Federer LIVE: mercoledì 21, dalle 11:45

Tennis

Conferenza stampa | Roger Federer

00:34:34

Replica

Il programma della Laver Cup

Venerdì 23 settembre dalle 14:00 due match singolari su Eurosport 1 e Discovery+
Venerdì 23 settembre dalle 20:00 singolare e doppio su Eurosport 1 e Discovery+
Sabato 24 settembre dalle 14:00 due match singolari su Eurosport 1 e Discovery+
Sabato 24 settembre dalle 20:00 singolare e doppio su Eurosport 1 e Discovery+
Domenica 25 settembre dalle 13:00 due doppi e due singolari su Eurosport 1 e Discovery+

Berrettini festeggia la Laver Cup insieme ai compagni del Team Europe

Laver Cup
L'addio di Federer e non solo: cosa ci ha lasciato la Laver Cup
26/09/2022 ALLE 08:31
Laver Cup
John McEnroe si gode la vittoria: "Weekend perfetto"
25/09/2022 ALLE 17:58