Intervistato dai colleghi di Eurosport Germania, Mischa Zverev ha parlato del fratello Sascha, fresco vincitore delle ATP Finals 2021 a Torino. Tanti i punti toccati, li riassumiamo per punti con le parole del fratello maggiore, che è anche coach di Alexander.

E' il migliore Alexander Zverev di sempre?

Te lo confermo. E’ una sua versione certamente migliore rispetto la vittoria alle ATP Finals 2018. Gioca meglio, è più maturo in campo e più intelligente nella lettura del gioco, è un giocatore più completo. E’ il miglior Zverev della carriera, ma credo possa ancora migliorare.
ATP Finals
Zverev schianta Medvedev ed è Maestro: tutto il meglio in 8'
21/11/2021 A 20:18

Che cosa ha migliorato maggiormente del suo gioco?

Ha migliorato molto il suo gioco di volo ma come dicevo prima ha anche imparato a leggere meglio il gioco, sa quando deve attaccare e quando deve difendersi. Ha più opzioni tra i suoi colpi, si muove bene e in maniera intelligente. Contro Medvedev ha trovato un eccellente mix di gioco tra attaccare quando doveva e giocare in maniera più calma quando non doveva.

Come ha risolto il problema Medvedev, con cui ultimamente aveva sempre perso?

So che alcuni avevano iniziato a definirlo la sua bestia nera, ma non per me. Bastava guardare come sono arrivate le sconfitte contro di lui. Spesso in situazioni in cui Sascha non era al 100% dal punto di vista fisico o semplicemente non ha giocato il suo miglior tennis. Se guardiamo ad esempio anche a Torino in teoria Sascha era quello che è arrivato più stanco dei due, basti guardare le semifinali. Medvedev ha giocato nel pomeriggio con Ruud e Sascha ha dovuto giocare fino a tarda sera con Djokovic; e non ha avuto molto tempo per riprendersi. Anche a causa di questo per me la sua partita è stata particolamente impressionante.

Per Boris Becker la lotta al n°1 sarà tra Djokovic, Medvedev e Zverev. Che ne pensi?

Non ti dimenticare di Tsitsipas, che per metà stagione ha giocato a molto forte. Io penso anche che qualcuno come Rublev possa dare fastidio agli altri giocatori. Dobbiamo anche aspettare per capire come starà Nadal l’anno prossimo. Torna o non torna? Come giocherà la stagione sulla terra rossa? Dal mio punto di vista i nuovo Top 4 sono Djokovic, Medvedev, Sascha e Tsitsipas. Ma questa è solo la mia opinione e le cose possono cambiare velocemente

Cosa preferirebbe, n°1 del mondo o vincere uno slam?

Lui ti risponderebbe “Entrambe”. Matematicamente sarebbe anche possibile diventare n°1 del mondo pur senza vincere un titolo dello slam, ma ovviamente è difficile che ciò avvenga. Negli ultimi 20 anni sono Marcelo Rios è diventato n°1 senza mai vincere uno slam. Poi ci sono giocatori che hanno vinto uno slam ma non hanno mai vinto un Masters 1000. A quel punto puoi anche dire che quello slam è stato un colpo di fortuna, ma se hai vinto già parecchi Masters 1000 e due volte le ATP Finals, quello non è certo un colpo di fortuna. Sascha è uno dei 10 tennisti della storia che è riuscito a vincere le Finals di fine anno più di una volta. E qui dentro ci sono tennisti come McEnroe, Borg, Becker e Sampras. Da un punto di vista puramente statistico dovrebbe essere abbastanza per vincere uno slam... Ma non voglio comunque guardare troppo al passato, preferisco concentrarmi sul futuro e su come far crescere ancora di più Sascha.

L'IMPRESA DI ZVEREV, L'INCUBO DI DJOKOVIC: GLI HIGHLIGHTS IN 90''

ATP Finals
Zverev ingiocabile, devastante in finale: è lui il Maestro 2021
21/11/2021 A 15:49
ATP Finals
Zverev elimina Djokovic con una gran partita: è in finale
20/11/2021 A 19:15