Il capolinea milanese, per Lorenzo Musetti, arriva troppo presto. L’azzurro, testa di serie numero 3 del torneo, non è riuscito a imporsi sull’americano Sebastian Korda nel terzo match della fase a gironi, crollando in 3 set 4-2 4-3 4-2 e concludendo il girone in terza posizione in virtù della vittoria precedente di Sebastian Baez contro Hugo Gaston per 4-3 4-2 4-2.
Un epilogo amaro per la racchetta carrarina, che con una prestazione coraggiosa non è tuttavia riuscito a turbare l’equilibrio di un Korda alieno. Un epilogo amaro inoltre, se si considerano le perle che Lorenzo ci ha regalato nel corso di un rocambolesco 2021: dalle semifinali di Acapulco e Lione, alle fiammate d’estro capaci di mettere sotto scacco nientemeno che Novak Djokovic al Roland Garros.

Lorenzo Musetti, Next Gen Finals

Credit Foto Getty Images

Next Gen ATP Finals
Milano incorona Alcaraz: Korda cade in 3 set, il titolo è suo
13/11/2021 ALLE 21:38
Purtroppo, questa sera, Musetti si è imbattuto in un avversario più strutturato: l’americano si è dimostrato inscalfibile a servizio, sfoggiando una ferrea presa mentale sul match. In un format schizofrenico e concentrato come quello delle Next Gen Finals, a pesare sulla coscienza del carrarino sono solamente due set d’empasse nel primo match contro Baez, che hanno permesso all’argentino di lanciarsi in zona qualificazione.
Il 21enne a stelle e strisce rovescia addosso a Musetti tutto il peso del suo immenso bagaglio tecnico nel primo set: 100% di punti da prime tenute in campo, contro il modesto 67% dell’azzurro, che tuttavia prova a giocarsela ad armi pari. L’inciampo fatale arriva al terzo gioco, quando Korda mette spalle al muro l’azzurrino: un passante incrociato al laser e un colpo mal calibrato di Lorenzo lanciano l’americano verso la vittoria del primo set.
A questo punto, il margine d’errore per Musetti diventa nullo: la classifica gli impone di vincere tre set consecutivi. Korda annega sistematicamente Musetti sul fondo del campo, con un cocktail perfetto di potenza e pulizia tecnica.
Nel secondo set, Musetti si aggrappa alle solite mirabolanti ed estemporanee giocate, ma senza continuità. Il carrarino, al contrario dello statunitense, fa una fatica tremenda a tenere il turno di battuta. Al tiebreak, l’azzurro crolla definitivamente: sul 5-3 per Korda, Musetti sfodera un rovescio strettissimo da applausi, poi l'americano sale in cattedra con la solita prima d'acciaio. Il tiebreak si chiude sul 7-4 in suo favore, decretando matematicamente il suo passaggio del turno da numero uno del girone.
A quel punto, una smorfia d’amarezza si materializza sul volto del toscano. Coach Tartarini lo sprona dagli spalti, consapevole che ogni minuto giocato su questi livelli è oro colato per la sua crescita. Musetti ci mette il cuore fino alla fine, scongiurando l’imbarcata fino al sesto game, quando Korda piazza l’accelerazione fatale, chiudendo definitivamente l’avventura milanese di un Musetti coraggioso, ma ancora in fase di gestazione.

Uno sguardo alle semifinali di domani

Con l'eroe di casa escluso dai "Magnifici 4", andiamo a vedere gli accoppiamenti delle semifinali milanesi di domani. Il torneo infatti non si ferma qui.
Dalle 19.00 KORDA (3-0) - NAKASHIMA (2-1)
Non prima delle 21.00 ALCARAZ (3-0) - BAEZ (2-1)

La classifica definitiva del gruppo B

*in grassetto i nomi dei qualificati
GIOCATOREMATCH W-LSET W-LGAME W-L
Korda3-09-2 (81,82%)42-25 (62,69%)
Baez2-16-4 (60%)34-28 (54,84%)
Musetti1-24-8 (33,33%)33-43 (43,42%)
Gaston0-34-9 (30,77%)34-47 (41,98%)

La storia di Mardy Fish, il primo tennista che parlò di depressione

Next Gen ATP Finals
LIVE! Next Gen Finals: Alcaraz trionfa in 3 set, il titolo è suo!
13/11/2021 ALLE 19:56
Next Gen ATP Finals
Uragano-Alcaraz spazza via Baez e raggiunge Korda in finale
12/11/2021 ALLE 20:08