Prosegue la corsa di Novak Djokovic al Masters 1000 di Parigi Bercy. Il serbo vola in semifinale grazie al successo per 6-4 6-3 sull’americano Taylor Fritz, uno dei giocatori più ‘caldi’ delle ultime settimane.
Un Novak Djokovic in discreta forma, in decisa crescita rispetto all’esordio con Fucsovics, ma non certamente in una sua versione di lusso. Il serbo infatti ha dato sì la costante sensazione di essere in controllo della partita, ma ha perso in ben 3 occasioni il servizio: due nel primo set, per altro subito dopo aver ottenuto il break; e una in apertura di secondo parziale, dove è stato poi chirurgico nel rintuzzare immediatamente il tentativo di partenza in fuga di Fritz.
Un Nole dunque un po’ altalenante in battuta, ma al tempo stesso spesso padrone dello scambio dal fondo; e dunque mai realmente impensierito dalle velleità dell’americano, per altro già sconfitto prima di oggi nei 4 precedenti incroci in carriera.
Australian Open
Tiley: "Djokovic non farà causa e tornerà qui nel 2023"
23/01/2022 A 05:29
Djokovic è riuscito a levare la battuta a Fritz nel decimo gioco del primo set; e dopo il “rischio” a inizio secondo set appena citato, ha allungato nel sesto game scavando il gap poi decisivo per la chiusura della partita.
La vittoria vale al serbo la semifinale di domani contro Hubert Hurkacz (giustiziere a fatica di Duckworth ma proprio per questo qualificato alle Finals a discapito di Sinner), ma anche la chance di proseguire la corsa alla chiusura dell’anno da n°1 del mondo. Dovesse vincere questo torneo infatti Djokovic chiuderebbe per la settima volta in carriera la stagione da n°1 del ranking ATP (indipendentemente da Medvedev e dal risultato a Torino): un record.

Djokovic: "Australian Open? Deciderò quando ci saranno ufficialità"

Australian Open
Djokovic, a rischio il Roland Garros se non si vaccina
17/01/2022 A 10:51
Australian Open
Becker: "Consiglio a Djokovic di vaccinarsi se vuole continuare a vincere"
16/01/2022 A 23:12