Tennis

Piatti: "Sinner è il più forte giovane che abbia mai allenato"

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Jannik Sinner con il suo coach, Riccardo Piatti

Credit Foto Imago

DaOAsport
25/06/2020 A 20:20 | Aggiornato 25/06/2020 A 20:21

Dal nostro partner OAsport.it

L’allenatore di Jannik Sinner, Riccardo Piatti, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport nella quale ha parlato del futuro dell’azzurro. Il 18enne, secondo il suo tecnico, è il più forte giovane entrato a far parte della sua scuderia. Il segreto per crescere velocemente è quello di vedere all’opera i fuoriclasse di questo sport.

Lui vive per il suo sport, non gli pesa nulla - spiega Piatti - Anche durante il lockdown, in casa, si è sempre allenato. Questa abnegazione è una caratteristica fondamentale se vorrà diventare un campione. Probabilmente il più forte giovane che abbia mai allenato
Tennis

Jannik Sinner a scuola da Nadal, si allenerà con Rafa a Manacor? Piatti: "Così impara dai grandi"

03/06/2020 A 09:36

Piatti ha sottolineato come vedere in azione da vicino i fenomeni del tennis è la chiave giusta per far crescere velocemente Sinner: “Non sono i complimenti quelli che cerchiamo per Jannik. Certo, fanno piacere ma io ho interesse che lui si confronti spesso con i grandi perché ne capisca i meccanismi mentali. I fuoriclasse come Federer sono benedetti dal talento, ma hanno un modo di ragionare completamente diverso dagli altri. Più Sinner vedrà all’opera i campioni da vicino più in fretta crescerà“.

Berrettini loda Jannik Sinner: "E' molto maturo per la sua età, la sua arma migliore è la testa"

00:01:48

Proprio per questo motivo Piatti ha preso contatti con Carlos Moya per consentire al suo atleta di allenarsi con Rafael Nadal: “Ho parlato con Carlos Moyà e appena potremo faremo altri incontri con Rafa. La sua tenacia, il suo modo di affrontare le difficoltà in campo, la forza mentale sono rare forse più del suo gancio mancino. Voglio che Jannik lo veda, ci parli, vada a mangiare con lui, chieda e si confronti".

salvatore.serio@oasport.it

Fognini a Barbara Schett: "Sinner austriaco? No, è italiano. Come carattere è uguale a Seppi"

00:00:57

Tennis

Bautista Agut infila Struff con un magistrale passante di rovescio al Bett1

DA 34 MINUTI
Tennis

Berrettini supera Tsitsipas e conquista lo UTS! Il meglio della finale in 160 secondi

DA 15 ORE
Contenuti correlati
Tennis
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo