Schiaffo al Volo – Episodio 1. Il podcast di Eurosport sul mondo del tennis a cura di Jacopo Lo Monaco e Simone Eterno fa il suo esordio al termine di una settimana importante: Matteo Berrettini raggiunge la finale del torneo di Masters 1000 di Madrid. Il tennista romano non riesce a fare il colpaccio così come Sinner non c’era riuscito a Miami, ma è comunque un segnale importante per il tennis italiano. Nella sconfitta di Matteo, Simone vede più l’abitudine di Zverev a questo tipo di partite, mentre per Jacopo la discriminante è stata dal punto di vista fisico.

Qui sotto trovate il Podcast completo della puntata 1

Tokyo 2020
Djokovic: "Io e Ibra campioni per la mentalità balcanica"
3 ORE FA
Nel torneo femminile Aryna Sabalenka ha messo fine alla striscia importante della Barty: Jacopo e Simone discutono su chi ricorda la bielorussa tra le giocatrici del recente passato. Spazio anche per la sorpresa della settimana Badosa, per cui anche qui si accenna a un paragone importante come Maria Sharapova.
Per la prima volta dal 1973, ovvero da quando c’è il ranking, il tennis americano maschile non ha un giocatore in Top30. Jacopo e Simone provano a capire il perché, tra una società che è cambiata e un sistema formativo sportivo che negli Stati Uniti privilegia gli sport di squadra.
Internazionali d’Italia al via: il tema caldo è lo stato di forma di Nadal. Simone si sbilancia, mentre Jacopo “non si fida” di Rafa: anche nel 2019 fece grande fatica nei tornei di avvicinamento a Parigi, poi lasciò le briciole.
Lo schiaffo della settimana è per il sistema hawk-eye anche sulla terra rossa: l’esperimento di Madrid non convince. Simone cita un aneddoto a tal proposito successo a Monte Carlo con Nadal, Jacopo vorrebbe coinvolgere di più i giudici di linea.
Qui l’intera puntata di Schiaffo al Volo. Il podcast di Eurosport sul mondo del tennis è disponibile anche su Spotify e Amazon Music (a breve anche su Google Podcast e Apple Podcast).
Tokyo 2020
Fognini: "Berrettini? Da parte mia nessuna polemica"
4 ORE FA
Tennis
Djokovic rinuncia al torneo di Toronto per le Olimpiadi
14 ORE FA