Prosegue senza grossi problemi la corsa di Rafa Nadal nel torneo ATP di Tokyo. È già ora di semifinali per lui.
RAFAEL NADAL b. SANTIAGO GIRALDO 7-6, 6-3
Vince ma non stravince e, forse, nemmeno convince il maiorchino. Nadal, numero uno del tabellone giapponese, soffre parecchio in un primo set che riesce ad aggiudicarsi soltanto in un tiratissimo tie-break vinto con il punteggio di 8-6. Meno problemi nella seconda partita, ma comunque l’impressione di fondo resta. Nadal si deve ancora riprendere del tutto dopo il ko nella finale dello US Open. La semifinale potrebbe essere l’occasione migliore per continuare questo percorso di crescita.
Tennis
Da Agassi alle sorelle Williams: Bollettieri è stato il sogno americano
6 ORE FA
MARDY FISH b. BERNARD TOMIC 6-7, 6-4, 6-1
Con un po' di fatica, Mardy Fish passa ai quarti eliminando Tomic in tre set con una partenza più complessa del previsto coincisa con il ko al tie-break. Ma da lì in avanti Fish è riuscito a scrollarsi di dosso alcune indecisioni e ha portato a casa il match piuttosto agilmente. Lo statunitense si porta così sul 2-0 nel conteggio degli scontri diretti con l'australiano. I due si erano già infatti incontrati a Wimbledon lo scorso anno e Fish aveva vinto in tre set. Adesso Fish dovrà vedersela con l’osso duro Nadal.
DAVID FERRER b. RADEK STEPANEK 6-2, 7-6
Nella parte bassa del tabellone il primo a superare l’ostacolo dei quarti di finale è lo spagnolo, che in un’ora e 44 minuti di gioco si aggiudica il match contro Stepanek. Ottimo il primo set di Ferrer, quando con due break arriva un pesante 6-2 nel quale il ceco ha le sue colpe, non avendo sfruttato due palle per strappare il servizio all’avversario. Decisamente più combattuta la seconda partita, quando con un break a testa si finisce al tie-break. E lì Ferrer tira fuori gli artigli e si impone con un netto 7-3. Quinto successo in otto match con il ceco per il valenciano.
ANDY MURRAY b. DAVID NALBANDIAN 6-4 7-5
In un'ora e 40 minuti Murray si sbarazza di Nalbandian e si guadagna l'ultimo posto in semifinale, dove affronterà Ferrer. Lo scozzese deve faticare parecchio per aver ragione dell'argentino, che nel primo set cede il servizio però nella maniera peggiore, con il doppio fallo. Chiuso 6-4 il primo parziale, Murray nel secondo conquista un break di vantaggio al settimo gioco, ma poi si fa rimontare proprio nel gioco in cui va a servire per il match. Poco male, perché Nalbandian gli restituisce subito il "favore" permettendo al britannico di chiudere 7-5. Per Murray si tratta del 19° successo nelle ultime 20 partite.
Tennis
È morto Nick Bollettieri. Il maestro di Agassi e Seles aveva 91 anni
9 ORE FA
Tennis
Berrettini torna a giocare: sarà in Arabia Saudita per un torneo esibizione
UN GIORNO FA