Roger Federer sta passando questo periodo lontano dai campi da tennis per stare con la famiglia. Il campione svizzero, vista la grande incertezza che ruota sulla data della possibile ripresa delle competizioni, in questo momento preferisce non allenarsi per godersi ancor di più i suoi affetti.

Roland Garros
Roland Garros, ufficiale: scende a 1000 persone il pubblico consentito
2 ORE FA

In un’intervista a Sportv Brasil Federer ha raccontato come ha passato il periodo di quarantena: “Non siamo mai stati a casa più di cinque settimane di fila dal mio ultimo intervento chirurgico, nel 2016. Questo è un grande momento per noi in questo senso, come famiglia. Certo, a volte impazziamo, come ogni famiglia. Ma onestamente, siamo in salute, i nostri amici e la nostra famiglia non hanno avuto il coronavirus e questo è ciò che conta davvero. Stiamo andando bene, considerando le circostanze“.

Per quanto concerne il possibile ritorno in campo, anche solo per gli allenamenti, il campione di Basilea ha le idee molto chiare: “In questo momento non mi sto allenando perché non vedo una ragione per questo, onestamente. Sono contento del mio fisco a questo punto e credo che manchi ancora molto tempo per ritornare a giocare. E penso che sia importante per la mia testa adesso godermi questa pausa dopo aver giocato così tanto a tennis nella mia vita. Non mi manca il tennis in questo momento. Alla fine, quando sarò vicino al ritorno e avrò un obiettivo per cui allenarmi. Sarò super, super motivato“.

salvatore.serio@oasport.it

Toni Nadal: "Federer è il migliore di sempre, se non fossi lo zio di Rafa vorrei che vincesse lui"

ATP Hamburg
Fognini si ferma agli ottavi: ad Amburgo passa Ruud
5 ORE FA
Roland Garros
Thiem dal lato di Nadal, Italia in agrodolce: il tabellone completo
7 ORE FA