Ormai ci siamo. Roger Federer è pronto per calcare nuovamente i campi da tennis: lo svizzero lo farà sulla terra rossa di Ginevra (Svizzera), a quasi due anni di distanza dal suo ultimo torneo disputato su questa superficie. Il riferimento è alla semifinale di Parigi, persa contro l’amico/rivale Rafael Nadal.
C’è ottimismo nel clan di Roger; e in Federer stesso parlando delle sue condizioni fisiche. Reduce 2020 costellato da due operazioni al ginocchio, il campione elvetico era tornato a giocare a inizio marzo a Doha e si era notato che la sua forma fosse molto lontana dall’ideale. Pertanto, la scelta di dedicarsi con maggior cura alla preparazione ha portato a posticipare sempre di più il suo secondo torneo del 2021 fino al torneo di casa.
Sono molto impaziente e non vedo l’ora di competere di nuovo, di sentirmi di nuovo un giocatore. Mi sento come un tennista che sta iniziando la carriera. Il mio ginocchio e le mie articolazioni stanno molto meglio. Spero che il resto del 2021 sia emozionante, perché ci stiamo avvicinando sempre più alla normalità, anche se il virus è ancora presente”, le sue parole a EFE.
Tennis
Ci sono le Olimpiadi? E Federer si allena con Henry
5 ORE FA
E, dunque, il giorno del suo debutto è fissato per martedì prossimo e gli occhi interessati non saranno solo quelli dei tifosi svizzeri.

Federer: "Il mio ritorno? Non ho grandi aspettative"

Tokyo 2020
Djokovic: "Senza Roger e Rafa è strano ma punto al Golden Slam"
22/07/2021 A 15:57
Tokyo 2020
Musetti: "Alla Maturità ho preso 97/100, ora testa a Tokyo"
14/07/2021 A 14:01