La vittoria della carriera. In una umida serata di primo autunno parigino, Martina Trevisan si leva la soddisfazione più grande di sempre: è al terzo turno del Roland Garros. Numero 159 del mondo e mai prima di questo slam in grado di vincere una partita nel main draw, Trevisan prosegue la sua corsa da sogno. Dopo il primo turno con la Giorgi, dove è risalita da una situazione che sembrava compromessa, Trevisan si è ripetuta anche oggi. Dall’altra parte della rete c’era però la stellina del futuro, la baby prodigio Cori ‘Coco’ Gauff.

Trevisan da favola! Gli highlights del successo su Coco Gauff

Roland Garros
Le pagelle dell’Italia al Roland Garros: Sinner da 10
08/10/2020 A 05:10

La sedicenne americana era partita fortissimo, lasciando apparire la partita come il più classico dei no-contest. Troppo differenti le cilindrate dal fondo.Il tennis però non è solo fatto di fisico, spinta e potenza. E game dopo game, già nel primo set, Trevisan ha trovato il suo passo. Certo, dall’altra parte della rete Gauff ha dato una bella mano. L’americana ha iniziato infatti a perdere confidenza con la seconda di servizio, autentico tallone d’Achille della sua giovane carriera. E così, con una Trevisan abile a entrare nel match sfruttando le proprie occasioni, la partita è diventata tale sul serio.

Trevisan ha infatti rapidamente vinto il set per 6-2, e si è lanciata verso un terzo parziale dove la Gauff ha sprecato un break di vantaggio. Break che la Trevisan si è anzi presa nel finale, andando a servire sul 5-3. Lì la tennista toscana è stata anche vittima di un furto abbastanza clamoroso, con un recupero di Gauff su una palla corta finito fuori di qualche centimetro: la giudice di sedia però scesa per controllare il segno ha preso un abbaglio, giudicando buono un altro segno e trasformando così il match point della Trevisan in una palla break Gauff.

Trevisan però non ha protestato nemmeno troppo di fronte all’errore che avrebbe mandato fuori di testa tanti tennisti. L’azzurra ha effettivamente subito il controbreak, il successivo rientro sul 5-5 della Gauff, ha sofferto ai vantaggi nel turno di servizio successivo ma è riuscita a portarsi fino al 6-5. Il resto l’ha fatto Gauff, che nel 12° game ha tremato ancora al servizio (saranno 19 i doppi falli totali dell’americana, per un totale di 46 errori non forzati!), regalando a Trevisan dopo 2 ore di battaglia il meritato traguardo del terzo turno: 4-6 6-2 7-5. Martina trova così il primo successo della carriera contro una Top60 e soprattutto si prende il pass per sfidare la greca Maria Sakkari. Il sogno può continuare.

Giorgi ko, derby alla Trevisan: gli highlights del match

Roland Garros
Martina Trevisan si ferma ai quarti: vince la Swiatek
06/10/2020 A 20:25
Roland Garros
Swiatek-Trevisan in diretta tv e Live-Streaming
05/10/2020 A 17:37