Barbora Krejcikova è fra le otto migliori tenniste del Roland Garros. La venticinquenne ceca di Brno, numero 33 del ranking WTA, accede per la prima volta ai quarti di finale di uno Slam ballando nella sala delle debuttanti insieme a Tamara Zidansek e Paula Badosa: loro tutte non erano mai state oltre il secondo turno di un Major.
A Parigi, Barbora Krejcikova ha battuto la connazionale Kristina Pliskova, la russa Alexandrova, la numero 5 Elina Svitolina e oggi la finalista del 2018 Sloane Stephens con un netto 6-2 6-0 in poco più di un’ora. Frutto del suo tennis profondo e ordinato, con un rovescio molto ficcante e versatile; complice la giornata no di Sloane Stephens, imprecisa, fallosa, senza servizio e mai in partita.

Krejcikova demolisce Stephens e avanza ai quarti, highlights

Roland Garros
Recap Day 9: Swiatek chiude in bellezza
07/06/2021 A 09:11
Krejcikova affronterà Cori Gauff, che in apertura di Philippe Chatrier ha vinto una partita mai iniziata contro Ons Jabeur: 6-3 6-1 in 53 minuti di tennis spinto da fondo sulla tunisina senza contromisure, esposta sulla docile seconda di servizio al fuoco della diciassettenne americana sempre più a suo agio sul rosso e anche lei per la prima volta ai quarti di finale di uno Slam.

Gauff elimina Jabeur: prima volta ai quarti, highlights

Un "ballo" delle debuttanti proseguito poi con Maria Sakkari. La greca ha avuto vita facile contro una fallosissima Kenin. L'americana, finalista qui lo scorso anno, non ha praticamente mai trovato il campo. Dopo 57 minuti Sakkari era già arrivata a match point col 6-1 5-1. Una mini-reazione di Kenin è valsa all'americana due game, ma niente di più: un totale di 32 non forzati spalmati su 16 game - ovvero 2 punti gratis a gioco in favore di Sakkari - è costata a Kenin una partita praticamente mai giocata.
In attesa di capire cosa succederà in Swiatek-Kostyuk, partita che completa il quadro dei quarti di finale, il Roland Garros registra dunque 6 giocatrici su 7 per la prima volta ai quarti in uno slam: Zidansek, Basoda, Rybakina, Gauff, Kerjcikova e Sakkari. Se ci aggiungete che anche la stessa Pavlyuchenkova non è mai andata oltre ai quarti in carriera, a Parigi quest'anno ci sarà sicuramente almeno una finalista volto nuovo.
Roland Garros
Djokovic-Musetti alle 13.30, Nadal-Sinner alle 16
06/06/2021 A 16:50
Roland Garros
Da Tsitsipas a Karatsev: i 5 momenti più divertenti del torneo
15/06/2021 A 10:15