Sulla terra del Philippe Chatrier, Rafa Nadal avvia la sua caccia al 14° Roland Garros. Dall’altra parte del campo, a cercare l’impresa impossibile, il giovane australiano Alexei Popyrin. Con una prova magistrale, il maiorchino ripete e perfeziona la lezione impartita all’australiano al Masters 1000 di Madrid (il maiorchino vinse in due set, 6-3 6-3). Rafa non concede praticamente nulla a Popyrin e archivia la pratica in tre set.

Nadal: "Penso al primo turno, non al sorteggio"

Nel primo set, Rafa deve scrollarsi di dosso un minimo di tensione: l’aggressività dell’australiano lo condiziona e lo porta a qualche doppio fallo di troppo. L’australiano in avvio mostra sprazzi di personalità, ma l’estro del maiorchino entra in scena all’ottavo game: primo break e partita in discesa per Rafa, che guadagna campo in scioltezza e sigilla il set sul 6-3.
ATP, Vienna
Berrettini per il 2° anno consecutivo alle ATP Finals! Popyrin ko
IERI A 21:31
Nel secondo set Popyrin accusa subito l’eccessiva pressione e scarica sulla rete un paio di risposte per concedere a Nadal il break al primo gioco. Nadal perfeziona poi il serve and volley e riesce ad annullare la prima palla del contro-break all’australiano. Da lì in poi è “smooth sailing” per Rafa, che chiude il set con due break di vantaggio.
Popyrin prova a costruire punti dal fondo del campo, ma qualche anarchica accelerazione non può scalfire il controllo impresso da Nadal sul match. Una deliziosa volée conduce al primo break dell’australiano, che poi allunga sul 5-2 tenendo a zero il maiorchino nel settimo gioco. Ma Nadal è determinato a non concedere il set all’australiano, e si prende due break consecutivi per pareggiare i conti sul 5-5. Al tie-break il maiorchino prende le redini del parziale e non dà modo all’australiano di reagire. Ottimo test in vista di avversari ben più impegnativi.

Rafa Nadal

Credit Foto Getty Images

Nel complesso, non c’è mai stata partita: solo una manciata di game sono andati ai vantaggi, lo strapotere di Nadal ha subito reso Popyrin consapevole di quali punti poteva o non poteva rosicchiare al cospetto del re su terra battuta. Dopo un primo turno agevole, Nadal affronterà il francese Gasquet, che sul Suzanne Lenglen ha superato il connazionale Gaston in tre set.

Cecchinato-Uchiyama in 3': rivivi la rimonta dell'azzurro

Tennis
Nadal, che sorpresa: auguri al tifoso 90enne che si commuove
22/10/2021 A 15:30
Tennis
Nadal: "Rientrare sarà difficile e doloroso, ma darò tutto"
16/09/2021 A 11:32