Non è ancora ufficiale, ma a lanciarla sono i sempre affidabilissimi colleghi de l’Equipe: il Roland Garros 2021 slitterà di una settimana. L’inizio del torneo (tabellone principale) originariamente previsto per il 23 maggio avrà invece il via domenica 30 maggio. Sarà dunque domenica 13 giugno il giorno della finale maschile e ultima partita del torneo.
Una notizia che verrà confermata anche dalla FFT (Federtennis francese) nelle prossime ore. Un posticiparsi dovuto alla preoccupante situazione legata ai casi di Covid-19 che ancora sta colpendo la Francia. Lo scorso anno aveva fatto molto discutere la decisione unilaterale della FFT di spostare il torneo ad ottobre senza dialogare con nessun organo del tennis. Quest’anno però, con minor margine visto anche il precedente che aveva fatto arrabbiare tanti, a Parigi non pare esserci grande alternativa. Questa singola settimana è quanto di massimo potrà concedere il mondo del tennis, con un calendario già complicato anche dalla presenza del torneo olimpico. Da valutare inoltre come questo inciderà sulla già molto breve stagione dell’erba, schiacciata proprio tra il Roland Garros e le Olimpiadi di Tokyo.
Roland Garros
Trevisan strepitosa: volée bellissima, è il punto del primo set
29/05/2022 ALLE 10:14
Secondo le indiscrezioni raccolte sempre da l'Equipe, i tornei di Stoccarda (ATP), 's-Hertogenbosch (ATP e WTA) e Nottingham (WTA) che dovrebbero iniziare la stagione sull'erba lunedì 7 giugno potrebbero essere annullati o rinviati. In qual caso la Federazione francese di tennis dovrà offrire loro un risarcimento finanziario.

I 5 colpi più belli di Nadal al Roland Garros 2020

Roland Garros
"Djokovic potrà giocare al Roland Garros", dicono gli organizzatori
16/03/2022 ALLE 14:18
Roland Garros
Via il Green Pass in Francia: Djokovic al Roland Garros e non solo
03/03/2022 ALLE 14:24