Yana Sizikova è stata arrestata al Roland Garros. Sono scattate le manette per la tennista russa, impegnata nel secondo Slam della stagione sulla terra rossa di Parigi. La 26enne, secondo quanto riporta il quotidiano francese Le Parisien, è al centro di un’inchiesta aperta lo scorso ottobre dalla procura di Parigi per truffa e corruzione sportiva in una vicenda di scommesse truccate. L’arresto sarebbe stato molto movimentato, sempre secondo le fonti di stampa, visto che il servizio di sicurezza del torneo avrebbe cercato di ostacolare i poliziotti.
Sizikova aveva appena concluso un match di doppio insieme alla partner Ekaterina Alexandrova, venendo sconfitte dalla coppia composta da Ajla Tomljanovic e Strom Sanders in due set (6-1, 6-1). La giocatrice occupa al momento il 101mo posto del ranking WTA di doppio. La moscovita ha raggiunto massimo la 336ma posizione a livello individuale (cinque anni fa) e in carriera ha vinto tre tornei a livello ITF (l’ultimo nell’ottobre 2013). Qualche appassionato italiano la ricorderà perché ha vinto la medaglia d’oro nel doppio misto alle Universiadi di Napoli 2019.
Roland Garros
Da Nadal a Djokovic: la Top 5 delle palle corte a Parigi
4 ORE FA

Nadal, festa dei 35 anni nel Cube: "La torta me la spedite qui?"

Roland Garros
Le pagelle del Roland Garros 2021
12 ORE FA
Roland Garros
Krejcikova regina a Parigi: i 5 colpi più belli del suo torneo
16 ORE FA