Tereza Martincova lo scorso mercoledì 19 gennaio. Era stata questa, all’Australian Open, l’ultima vittoria a livello di circuito maggiore di Camila Giorgi, che BJK Cup esclusa, non era più riuscita a trovare la vittoria. Complici anche – e soprattutto – quei problemi al polso che di tanto in tanto ormai tornano a darle fastidio; e che l’avevano costretta al forfait sul sunshine double Indian Wells-Miami. Ma anche una condizione generale non particolarmente brillante, visti i recenti ko a Stoccarda, Madrid e Roma. L’aria dello slam però restituisce una buona Giorgi; o meglio: una Giorgi di nuovo vincente. Che è già qualcosa di importante visto il momento e visto come si era messa la partita contro la cinese Shuai Zhang. Avanti di un break in avvio, infatti, la Giorgi aveva subito un parziale di 5 game a 0, perdendo improvvisamente i consueti colpi offensivi che sono poi la misura solita di quel bilancino tra vincenti e non forzati da sempre termometro del match della marchigiana.
Link utili: Tutto il Roland Garros 2022 su Discovery+
Dopo la pausa negli spogliatoi per chiarire le idee però la Giorgi ha rimesso a posto il suo tennis, soprattutto sul lato del dritto, trovando – seppur non con la costanza dei giorni migliori – un andamento sufficientemente buono per contenere le insidie di un’avversaria comunque valida nella diagonale dal fondo sul lato del dritto. Quello, il servizio e la ritrovata incisività in risposta – quest’ultima autentica chiave di secondo e terzo set – hanno consentito a Camila di girare il match e insieme a quello, speriamo, anche un pezzettino della stagione. Il ritorno al successo nel tour dopo più di 4 mesi di attesa, partentesi in nazionale esclusa, sono la miglior notizia per la Giorgi. Al secondo turno incrocerà Putinteseva. Nessun precedente in carriera. Speriamo che la striscia di vittorie, appena riaperta, possa continuare e far iniziare sul serio la stagione di una giocatrice al momento fuori dalle 100 della Race 2022.
Roland Garros
Programma, calendario, risultati, orari, date e dove vederlo in tv e live streaming
20/05/2022 A 10:35

Roland Garros 2022: dove guardarlo in tv e live streaming

Il Roland Garros 2022 sarà trasmesso in esclusiva su Eurosport 1 ed Eurosport 2, oltre ovviamente a Discover+ ed Eurosport Player le nostre piattaforme streaming con tutti i campi a disposizione. Qualificazioin: Discovery+ e per chi è gia abbonato su Eurosport Player trasmetteranno le qualificazioni a partire da lunedì 16 maggio. Solo con la piattaforma in live streaming digitale dunque si potrà godere della copertura totale dei campi per seguire tutti i tuoi tennisti preferiti con un'offerta unica nel suo genere. Anche gli abbonati a DAZN, Sky (canali 210 e 211), e Tim Vision avranno a disposizione i due canali lineari di Eurosport 1 ed Eurosport 2 e potranno gustarsi il secondo Slam stagionale a partire dal 22 maggio 2022, giorno di inizio torneo del tabellone principale.
Tabellone maschile - Tabellone femminile
Albo d'Oro del torneo
Link utili - Tutto il grande tennis su Discovery+

Tutto ciò che troverete su Eurosport.it, la nostra app e i social

Segui il Roland Garros 2022 su Eurosport.it! Dirette scritte dei match, highlights di tutte le partite coperte dalle telecamere del circuito internazionale, tabelloni, risultati, approfondimenti, focus, gallerie fotografiche e quant'altro per essere parte del secondo Slam della stagione 2022.
Potrai rivivere tutti i momenti più belli anche sui nostri social, le giocate più spettacolari del torneo e i "dietro le quinte" più simpatici. Su Facebook e Instagram, Twitter e Tik Tok, i nostri contenuti esclusivi.
Link utili: Le news sul Roland Garros - Video highlights
Le pagine social: diventa fan di Eurosport I Facebook | Twitter | Instagram | TikTok
Roland Garros
Quando si gioca? Quand'è il sorteggio? Programma, orari e chi ci sarà
13/05/2022 A 17:06
Roland Garros
Albo d'oro: dominio di Rafa Nadal. Quattro vittorie per l'Italia
13/05/2022 A 13:26