Rafael Nadal riscrive la storia del tennis e dello sport: dopo aver vinto gli Australian Open a gennaio, il campione maiorchino batte in tre set il norvegese n° 8 del mondo e trionfa per la 14ª volta nella sua carriera al Roland Garros. Grazie al successo parigino, Rafa sale a quota 22 Slam in bacheca (mai nessuno come lui), allungando sui rivali di sempre Roger Federer e Novak Djokovic, fermi a 20.

Nadal si conferma re di Parigi a 36 anni: il meglio della finale in 3'

Link utili: Tutto il Roland Garros 2022 su Discovery+
Roland Garros
Programma, calendario, risultati, orari, date e dove vederlo in tv e live streaming
20/05/2022 A 10:35

La cronaca del match

L'inedito confronto tra Nadal e Ruud (il norvegese si è formato in parte alla Rafa Nadal Academy di Manacor) parte con un break dello spagnolo e il controbreak immediato del suo avversario, facilitato da due doppi falli. Il 23enne di Oslo è contratto, fa fatica a contenere il diritto profondo e pieno di effetto del maiorchino e perde nuovamente la battuta, regalando il 3-1. Il set fila via liscio senza palle break e il veterano spagnolo può chiudere 6-3 in 48 minuti, col pilota automatico.

Nadal detta legge con il suo diritto: l'emblema della finale

La partita non è spettacolare, Nadal sa dove far male a Ruud, non gli dà punti di riferimento, insistendo sul rovescio e chiamandolo a rete di tanto in tanto. Lo scandinavo, però, non demorde, annulla 3 palle break in apertura di secondo parziale e mette la freccia nel quarto game, lasciando a zero lo spagnolo nel suo turno al servizio. Non fa tempo, però, a rendersi conto di essere avanti che cede nuovamente la battuta con una serie di errori marchiani. Nel giro di un quarto d'ora da 3-1 si ritrova sotto 3-6, subendo 3 break consecutivi. Nadal è paziente, lui frettoloso, impreciso e, soprattutto, disastroso con la seconda di servizio: nel solo secondo set ha racimolato il 25% dei punti. Una miseria. L'emorragia di game non si fermerà fino alla fine: già perchè Rafa, o meglio Re Rafael I, ne vince 11 consecutivi e alza le braccia al cielo: dopo "solo" 2 ore e 20 minuti di gioco la finale del Roland Garros, la 14ª delle ultime 18 edizioni, è sua. E la leggenda continua...

Nadal allontana il ritiro: "Finchè potrò continuerò a lottare"

Roland Garros 2022: dove guardarlo in tv e live streaming

Il Roland Garros 2022 sarà trasmesso in esclusiva su Eurosport 1 ed Eurosport 2, oltre ovviamente a Discover+ ed Eurosport Player le nostre piattaforme streaming con tutti i campi a disposizione. Qualificazioin: Discovery+ e per chi è gia abbonato su Eurosport Player trasmetteranno le qualificazioni a partire da lunedì 16 maggio. Solo con la piattaforma in live streaming digitale dunque si potrà godere della copertura totale dei campi per seguire tutti i tuoi tennisti preferiti con un'offerta unica nel suo genere. Anche gli abbonati a DAZN, Sky (canali 210 e 211), e Tim Vision avranno a disposizione i due canali lineari di Eurosport 1 ed Eurosport 2 e potranno gustarsi il secondo Slam stagionale a partire dal 22 maggio 2022, giorno di inizio torneo del tabellone principale.
Tabellone maschile - Tabellone femminile
Albo d'Oro del torneo
Link utili - Tutto il grande tennis su Discovery+

Tutto ciò che troverete su Eurosport.it, la nostra app e i social

Segui il Roland Garros 2022 su Eurosport.it! Dirette scritte dei match, highlights di tutte le partite coperte dalle telecamere del circuito internazionale, tabelloni, risultati, approfondimenti, focus, gallerie fotografiche e quant'altro per essere parte del secondo Slam della stagione 2022.
Potrai rivivere tutti i momenti più belli anche sui nostri social, le giocate più spettacolari del torneo e i "dietro le quinte" più simpatici. Su Facebook e Instagram, Twitter e Tik Tok, i nostri contenuti esclusivi.
Link utili: Le news sul Roland Garros - Video highlights
Le pagine social: diventa fan di Eurosport I Facebook | Twitter | Instagram | TikTok

Il doloroso segreto di Nadal: "Gioco grazie a infiltrazioni al piede"

Roland Garros
Albo d'oro: dominio di Rafa Nadal. Quattro vittorie per l'Italia
13/05/2022 A 13:26
Wimbledon
Humbert sorprende Ruud: fuori anche la testa di serie numero 3
IERI A 15:03