Giornata complicata per Sascha Zverev e Carlos Alcaraz. Zverev ha dovuto battagliare per cinque set contro Baez. I due si erano incontrati giusto la settimana scorsa a Roma, e anche in quel caso non era stata una passeggiata per il tedesco. Aveva vinto il primo set al tiebreak ed aveva sfruttato l'unica palla break dell'incontro, che gli era valsa il 7-6 6-3. Una regola non scritta, più una leggenda metropolitana a dire il vero, dice che quando due giocatori si affrontano a distanza di poco tempo il risultato tende a invertirsi. Ci è mancato davvero poco.

Zverev si scuote: magia in recupero appena sopra il paletto

Zverev si salva contro Baez

US Open
Nadal torna a Cincinnati, Zverev in dubbio per gli US Open
11/08/2022 ALLE 14:46
Nel primo game Zverev ha a disposizione una comoda volèe alta di dritto da chiudere, Baez riesce ad alzare il pallonetto, arrampiccarsi sullo smash e risalire nel game fino a piazzare prontamente il sorpasso. L'emorragia che lo porta a perdere quattro dei primi sei game di servizio ha origine lì e viene tamponata quasi due set dopo, sul 6-2 4-0, dopo altre tre palle break miracolosamente salvate. Ma la marcia dell'argentino rallenta solo un pochino: perde uno dei due break di vantaggio ma protegge l'altro con grande tenacia e intraprendenza. Nei momenti cruciali è lui a prendersi i punti, giocando a tratti in modo davvero stellare. La palla corta continua a rendere molti punti, visto che Zverev si limita perlopiù a "fare muro" da molto dietro la riga di fondo. Certo, ora sbaglia molto di meno.

Sebastian Baez, Roland Garros 2022

Credit Foto Getty Images

Un po' come accaduto nella partita di ieri sera tra Musetti e Tsitsipas, la partita volta faccia improvvisamente. Zverev "si mette lì" e non concede più quasi nulla. Da un lato il teutonico eleva vertiginosamente il rendimento del servizio, dall'altro il livello del vincitore del torneo di Estoril cala inevitabilmente. In realtà il punteggio del terzo e del quarto set è un po' severo: nonostante un aumento esponenziale di errori non forzati, Baez ha avuto molte occasioni per rientrare. Arrivati al decider tutto ciò che è stato non conta più: vince chi arriva per primo a sei. Il tedesco, come gli era già capitato in precedenza (ricordo in particolare una partita assurda contro Fritz a Indian Wells, oltre all'inspiegabile uscita di scena degli ultimi Australian Open) tira i remi in barca e lascia fare all'avversario. L'unico colpo con cui riesce a mettere i piedi in campo è il rovescio incrociato, per il resto lascia che Baez sia artefice del proprio destino. Accarezza il baratro due volte, quando subisce break e va sotto 4-2 (ma Baez è frettoloso e restituisce subito il favore) e quando è costretto ad annullare un match-point sul 5-4. Nelle battute finali esce la stoffa del campione, Zverev viene a prendersi break e incontro con due staffilate di rovescio delle sue e può tirare un sospiro di sollievo.

Alcaraz annulla un match point e rimonta Ramos Vinolas

Anche Carlos Alcaraz deve trascinare il suo avversario Ramos Vinolas al quinto set: il 6-1 6-7 5-7 7-6 6-4 finale gli permette di avanzare al terzo turno contro il vincente di Korda e Gasquet.
Una giornata che in prima battuta sembra snodarsi sui binari abituali: Alcaraz sigilla il primo set sul 6-1 dopo appena 26 minuti di gioco, senza concedere alcuna palla break al connazionale. Il braccio del murciano però si inceppa dal secondo set: qui, nessuno dei due riesce a rubare il servizio all'altro, e il tiebreak premia il tennis coriaceo di Ramos Vinolas, che quindi può passare alla controffensiva nel terzo atto.

Carlos Alcaraz

Credit Foto Getty Images

Sotto due set a uno dopo aver archviiato il terzo parziale sul 5-7, Alcaraz si trova boccheggiante e alle corde. Il decimo game del quarto set è uno snodo cruciale, perchè è il frangente in cui Carlitos annulla un match point con la forza della disperazione; da lì, il murciano riesce a trascinarsi verso il secondo teibreak di giornata, rimandando tutto al quinto e fatidico set. Nel finale succede di tutto: Alcaraz perde il servizio per primo, poi ribalta tutto con un passante lungolinea da capogiro all'alba del settimo game. Ma non è finita: Ramos si rifà sotto al game successivo, confermando l'andatura schizofrenica del match; le energie però gli mancano sullo strappo finale, e Alcaraz firma il terzo e decisivo break del quinto set, sigillando sul 6-4 una partita infinita.

Alcaraz si aggiudica il derby al 5° set: rivivi il match in 3'

Roland Garros 2022: dove guardarlo in tv e live streaming

Il Roland Garros 2022 sarà trasmesso in esclusiva su Eurosport 1 ed Eurosport 2, oltre ovviamente a Discovery+ ed Eurosport Player le nostre piattaforme streaming con tutti i campi a disposizione. Qualificazioni: Discovery+ e per chi è gia abbonato su Eurosport Player trasmetteranno le qualificazioni a partire da lunedì 16 maggio. Solo con la piattaforma in live streaming digitale dunque si potrà godere della copertura totale dei campi per seguire tutti i tuoi tennisti preferiti con un'offerta unica nel suo genere. Anche gli abbonati a DAZN, Sky (canali 210 e 211), e Tim Vision avranno a disposizione i due canali lineari di Eurosport 1 ed Eurosport 2 e potranno gustarsi il secondo Slam stagionale a partire dal 22 maggio 2022, giorno di inizio torneo del tabellone principale.
Tabellone maschile - Tabellone femminile
Albo d'Oro del torneo
Link utili - Tutto il grande tennis su Discovery+

Jasmine Paolini: "Ho avuto le mie chance, ma non sono al 100%"

Tutto ciò che troverete su Eurosport.it, la nostra app e i social

Segui il Roland Garros 2022 su Eurosport.it! Dirette scritte dei match, highlights di tutte le partite coperte dalle telecamere del circuito internazionale, tabelloni, risultati, approfondimenti, focus, gallerie fotografiche e quant'altro per essere parte del secondo Slam della stagione 2022.
Potrai rivivere tutti i momenti più belli anche sui nostri social, le giocate più spettacolari del torneo e i "dietro le quinte" più simpatici. Su Facebook e Instagram, Twitter e Tik Tok, i nostri contenuti esclusivi.
Link utili: Le news sul Roland Garros - Video highlights
Tennis
Alcaraz: "Sinner mi ha sorpreso, ma lo batterò"
07/08/2022 ALLE 09:49
Tennis
Zverev rivela: "Ho il diabete, voglio aiutare i bimbi con la mia Fondazione"
06/08/2022 ALLE 16:44