Risulta amara la finale del Challenger ATP Antalya I 2021 di tennis per la testa di serie numero 5, l’italiano Lorenzo Musetti, che viene rimontato e battuto dal numero uno del seeding, l’iberico Jaume Munar, il quale si impone per 6-7 (7) 6-2 6-2 in due ore e ventisei minuti. Nel primo set Musetti scappa subito via sul 3-0 non pesante, ma nel quinto game concede il controbreak e lo spagnolo ritorna sul 3-3. Si prosegue sul filo dell’equilibrio fino al tie break, giusto epilogo della prima frazione. L’iberico fallisce un set point sul 6-5, poi Musetti ne manca uno sul 7-6. Il secondo però è quello buono per l’azzurro, che chiude sul 9-7 dopo 67 minuti.
Nella seconda frazione il canovaccio è inverso rispetto a quello visto nella prima partita: è Munar infatti a scappare sul 3-0 non pesante, con un parziale di 12 punti a 3 in avvio. Musetti però non ha la forza di reagire, anzi nell’ottavo gioco arriva, alla terza occasione, il break che consegna il 6-2 allo spagnolo in 37 minuti.
Il set decisivo si apre con Musetti che ottiene il break in apertura, ma arriva immediato il controbreak dell’iberico. L’equilibrio dura fino al 2-2, poi lo spagnolo infila 13 punti consecutivi e vola sul 5-2. L’ottavo gioco è molto combattuto, ma alla seconda occasione Munar centra un nuovo break e vince 6-2 in 42 minuti.
Tennis
Lorenzo Musetti vola in finale: rimontato Cem Ilkel
31/01/2021 A 12:59
Lo spagnolo ha vinto 106 dei 189 punti giocati, contro gli 83 dell’azzurro, mentre il dato delle palle break convertite recita sei su tredici per Munar e due su due per Musetti. L’azzurro mette il 68% di prime in campo e trova il punto 41 volte su 75, mentre il dato con la seconda recita 18 su 35.

Best ranking

E’ stata la stanchezza l’ago della bilancia di quest’ultima sfida. L’azzurrino, infatti, dal secondo set in avanti aveva davvero poca birra in corpo e così è stato costretto ad arrendersi. Tuttavia, questo percorso è stato per Lorenzo un passo in avanti dal punto di vista della sua classifica. Il nativo di Carrara aveva iniziato il proprio percorso da n.129 del mondo, mentre ora è n.122 virtuale con 562 punti all’attivo (best ranking), guadagnando 43 punti rispetto all’inizio di questa settimana.
La fatidica quota top-100 si avvicina ed è l’obiettivo del nostro portacolori che sulla terra rossa ha fatto vedere di saperci fare, ma nello stesso tempo deve ancora lavorare molto in termini di continuità con il suo gioco vario, non facile da mettere a punto in breve tempo.

Australian Open: Griekspoor-Musetti 6-4 7-6(8), gli highlights

Australian Open
Qualificazioni: avanti Giustino ed Errani. Tonfo Musetti
10/01/2021 A 15:29
Tennis
Musetti: “Il mio obiettivo è arrivare in top-100"
21/10/2020 A 11:21