Sono state diramate dalla Federazione Italiana Tennis le tre wild card per il tabellone principale del torneo ATP 250 di Cagliari, di scena subito dopo il Masters 1000 di Miami, e dunque dal 5 all’11 aprile. Ci sarà, in sostanza, il vero inizio della stagione sulla terra rossa dopo l’antipasto sudamericano. Ad usufruire degli inviti, dopo una serie di voci in cui la costante era solo una, saranno Lorenzo Musetti, Thomas Fabbiano e Giulio Zeppieri, tre giocatori dalle storie recenti molto diverse tra loro, ma che comunque hanno già ampiamente dimostrato di poter competere a livello ATP.
Della scalata di Musetti è stato testimone tutto il mondo del tennis in tempi recenti: dalla fine del lockdown ha collezionato gli ottavi a Roma, una vittoria e due finali Challenger, la semifinale all’ATP 500 di Acapulco, partendo dalle qualificazioni e battendo in fila l’argentino Diego Schwartzman, l’americano Frances Tiafoe (ormai avversario abituale) e il bulgaro Grigor Dimitrov, e infine il terzo turno a Miami, dove lo ha fermato solo un ottimo Marin Cilic. Lo vedremo al numero 90 del mondo da lunedì.
Al toscano si lega direttamente Zeppieri, suo storico amico e compagno di avventure per larga parte della carriera junior e una consistente fetta di quella senior, almeno fino a un certo punto. Il romano è attualmente numero 321 del mondo; fu lui ad andare vicino a battere Musetti nell’ultimo turno di qualificazioni al Foro Italico (era avanti 1-3 nel terzo set). Nel 2021 è arrivato in finale al Challenger di Gran Canaria 2, il suo miglior risultato da parecchi mesi a questa parte.
Davis Cup
Djokovic e la Serbia si arrendono, Croazia in finale
4 ORE FA
Fabbiano, invece, fa parte di ben altra generazione con i suoi 31 anni. Il pugliese si è fermato per tutta la seconda metà del 2020, precipitando a quel numero 178 del ranking ATP che non rispecchia il suo reale valore, ben più vicino ai 100 che ai 200. Finora ha faticato a riprendere ritmo, non riuscendo mai a vincere più di una partita per torneo in cui si è trovato impegnato.
Australian Open Maschile
Nadal rassegnato: "Slam vinti in carriera? Djokovic può battere tutti"
IERI A 16:15
Tennis
Caso Peng Shuai, nuova videochiamata del Cio: incontro a gennaio
IERI A 12:37