Serena Williams non ci sarà. Parlando con i giornalisti via Zoom alla vigilia di Wimbledon, la campionessa americana ha affermato che non prenderà parte alle Olimpiadi di Tokyo. Ha rifiutato di approfondire i motivi, ma ha detto che potrebbe discuterne in futuro. In singolare vanta un oro a Londra 2012, in doppio un oro nel 2000, 2008 e 2012 in coppia con la sorella Venus. La 39enne, che vanta dunque quattro medaglie d'oro e ha fatto il suo debutto ai Giochi di Sydney nel 2000, in precedenza aveva detto di essere restia ad andare perché non sarebbe stata in grado di portare con sé la figlia di tre anni Olympia.
Parlando nella sua conferenza stampa pre Wimbledon, la Williams ha detto: "In realtà non sono nella lista olimpica – non che io sappia. Se invece ci sono, allora non dovrei esserci". Ha rifiutato di spiegarne i motivi, aggiungendo: "Ci sono molte ragioni per cui ho preso la mia decisione sulle Olimpiadi. Non mi va di parlarne oggi. Magari un altro giorno. Scusate".
Serena Williams si unisce a Rafael Nadal, del Potro e Dominic Thiem nella scelta di non gareggiare a Tokyo, mentre Roger Federer non ha ancora sciolto le riserve. Djokovic e Murray hanno, invece, confermato la loro presenza, così come Naomi Osaka, assente a Wimbledon ma pronta a rientrare sul cemento di casa.
Tokyo 2020
Andy Murray wildcard per Tokyo 2020: l'oro di Rio sarà alle Olimpiadi
24/06/2021 A 11:54

I 41 anni di Venus Williams: che spettacolo con Serena a Londra

Tokyo 2020
Del Potro dà forfait, è costretto a rinunciare a Tokyo
24/06/2021 A 09:18
Tokyo 2020
Dominic Thiem rinuncia alle Olimpiadi di Tokyo
17/06/2021 A 22:03