Con il 2021 che ha finalmente preso il via, ricomincia il ciclo eterno del tennis, fatto di tornei che si ripetono ogni anno sempre nelle stesse settimane. Quest’anno però il calendario ha dovuto subire tante variazioni a causa del Covid-19 che ha colpito tutto il mondo, vedendo così tornei estivi anticipati all’inverno o viceversa. L’ATP di Antalya fa parte del primo caso: il torneo turco ha dovuto cambiare completamente registro dopo aver saltato l’appuntamento 2020 trasferendosi al 5 gennaio e cambiando anche la superficie su cui viene disputato, dall’erba al cemento. Il gotha del tennis mondiale ha preferito non scendere in campo in questa prima settimana di tennis, preparandosi per l’Australian Open: Antalya non vede dunque un parterre di spicco, così come Delray Beach, l’altro torneo in corso di svolgimento, ma offre un discreto panorama, soprattutto per noi italiani.
Matteo Berrettini si presenta in Turchia come prima testa di serie. Il tennista romano vuole mettere benzina nelle gambe giocando più partite possibili, essendo consapevole che l’inattività del 2020 ha influito negativamente sulle sue prestazioni. Il numero 10 al mondo guida la pattuglia azzurra che vede con lui altri quattro elementi sulla griglia di partenza. Fabio Fognini, numero 3 del seed, ha qualcosa da dimostrare dopo un anno passato quasi completamente ai box, mentre Jannik Sinner (numero 7 in tabellone) vuole proseguire la sua grandiosa ascesa culminata con il successo a Sofia lo scorso anno. Gli altri due azzurri presenti ad Antalya sono Stefano Travaglia e Salvatore Caruso, mentre Marco Cecchinato ha preferito cancellarsi dal torneo.
ATP, Antalya
Challenger Antalya, Musetti approda in semifinale!
30/01/2021 A 11:29
Ovviamente non solo italiani in tabellone: a parte Berrettini, la testa di serie più alta ad Antalya è David Goffin, reduce da un anno senza successi. Molto presente la ‘classe media’ del tennis mondiale, con occhi puntati su Alex De Minaur e gli eclettici Benoit Paire e Alexander Bublik. Presenti anche, tra gli altri, il tedesco Jan-Lennard Struff, il georgiano Nikoloz Basilashvili e i serbi Miomir Kecmanovic e Laslo Djere.

Autocritica Berrettini: "Mi sento diverso rispetto al 2019"

ATP, Antalya
Bublik si ritira, De Minaur vince il titolo ad Antalya
13/01/2021 A 11:17
ATP, Antalya
Berrettini: "La sconfitta di oggi fa male”
11/01/2021 A 20:35