Tennis
US Open

Ashleigh Barty rinuncia agli US Open e al Master di Cincinnati per paura del Covid-19

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Ashleigh Barty

Credit Foto Getty Images

DaOAsport
30/07/2020 A 07:19 | Aggiornato 30/07/2020 A 07:19

Dal nostro partner OAsport.it

Era nell’aria e le conferme sono arrivate. Come riportato dall’Ansa, la n.1 del mondo del tennis femminile Ashleigh Barty ha deciso di rinunciare alla partecipazione degli US Open 2020, previsti dal 31 agosto al 13 settembre. La giocatrice australiana, vincitrice del Roland Garros nel 2019 e a segno nelle Finals WTA e nel Miami Premier Mandatory l’anno scorso, non sarà quindi al via dello Slam statunitense.

ATP, Cincinnati Masters

Cincinnati, in entry list anche Djokovic e Nadal: buon segnale per gli US Open

29/07/2020 A 15:12

La 24enne ha dato forfait per paura del Covid-19, tenuto conto del fatto che negli States ieri si è andati oltre i 150.000 decessi per il famigerato virus. “Col mio team abbiamo deciso di non viaggiare negli Usa per il Master di Cincinnati e per gli Us Open quest’anno“, ha dichiarato l’australiana in un comunicato ai media nazionali. Un duro colpo per gli organizzatori del Major americano, che si stanno preparando per la scadenza citata applicando un protocollo speciale per garantire la sicurezza dei giocatori. Barty, però, da questo punto di vista ha preferito non esserci.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Barty in conferenza con la nipotina Olivia: "Ho perso la semifinale ma lei rende la vita bella"

00:00:13

Tennis

Nick Kyrgios risponde a Borna Coric: "Come pensavo, il suo livello intellettuale è pari a zero"

29/07/2020 A 14:08
Tennis

Il tennis fatica a ripartire: cancellato anche il torneo WTA di Osaka

28/07/2020 A 11:30
Contenuti correlati
TennisUS Open
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo