Ci ha provato, ha dato tutto, ha combattuto egregiamente per un set e mezzo. Difficile chiedere di più a Jenson Brooksby, wild card americana che di fronte al suo pubblico ha saputo infliggere un 6-1 al numero 1 del mondo in 29 minuti. Niente male per il numero 99 del ranking ATP, 313 del mondo a inizio 2021. L'Arthur Ashe accompagna l'avvio schock del classe 2000, dotato di uno stile tanto vario quanto artigianale, che commette un solo errore non forzato contro gli 11 di Novak Djokovic.

Djokovic, break e ruggito: il serbo si rimette in carreggiata

Qualcosa di inaspettato per Brooksby, alla prima partita in carriera contro un giocatore in Top 10. Ancor di più se si pensa che il tennista in questione era reduce da 24 vittorie di fila negli Slam. Una striscia aperta che viene portata a 25 dal serbo grazie a due momenti chiave: il primo è la reazione rabbiosa a inizio secondo set, un break contraddistinto dal ruggito del campione ferito; il secondo l'allungo del 4-2. Lo statunitense, infatti, produce il massimo sforzo nel quinto game, durato la bellezza di 19 minuti, 24 punti e 9 parità: il contro-break arriva, alla sesta occasione, ma la benzina finisce in un'ora e otto minuti di secondo parziale.
US Open
Il lato umano di Novak Djokovic, ferito ma finalmente amato
13/09/2021 A 14:33

Brooksby cannibale: Djokovic cede alla sassata dell'americano

I match contro Ymer (quattro set), Fritz e Karatsev (entrambi finiti in cinque) presentano il conto a un ragazzo non abituato a questi ritmi fisici e mentali: progressivamente le sue energie calano e il Djoker ne approfitta facendo valere l'esperienza di chi ne ha viste e vissute tante.

Djokovic a meno 3 dal Grande Slam: la rimonta su Brooksby

Il trattamento del fisioterapista non aiuta Brooksby che, dopo aver perso secondo e terzo parziale, subisce un break a zero a inizio quarto. Djokovic mette fine alle sue sofferenze con l'1-6 6-3 6-2 6-2 della sentenza: le partite che lo dividono dal Grande Slam sono solo tre e la prossima sarà ancora contro Matteo Berrettini. Battuto al Roland Garros (quarti) e a Wimbledon (finale) sempre in quattro set, il romano affronterà un uomo in missione, un fenomeno da 51 quarti nei major.

Djokovic: "Berrettini è stabile in Top 10, ama i grandi stadi"

US Open
Daniil Medvedev priva Djokovic del Grande Slam: è lui il campione
12/09/2021 A 22:34
US Open
Djokovic a un passo dalla Storia: perché e dove vedere la finale
12/09/2021 A 10:09