Dopo la pioggia che ha caratterizzato e bloccato a lungo la giornata di lunedì, c’è un po’ di tregua sulle qualificazioni al torneo di Wimbledon. Erano ben 8 gli italiani impegnati oggi nel primo turno maschile. Il bilancio è piuttosto amaro: con la sola vittoria di Marcora – nel derby contro Baldi – e di Gaio su Blaz Rola.
Roberto Marcora si è imposto col punteggio di 6-3 7-5 e affronterà ora al secondo turno l’argentino Cerundolo, testa di serie n°4 del tabellone delle qualificazioni; mentre Federico Gaio ha superato Blaz Rola con un doppio 6-4 e affronterà il russo Safiullin, avversario molto insidioso.
Si arrendono invece tanti altri interpreti. Tra tutti Thomas Fabbiano, che qui 2 anni fa riuscì al secondo turno nell’impresa di far saltare Stefanos Tsitsipas. Fabbiano gioca una gran battaglia con l’olandese Griekspoor, ma si arrende per 7-6 6-7 7-5 dopo quasi 3 ore di partita.
Wimbledon
Berrettini regala a Draghi la sua racchetta
12/07/2021 A 21:51
Va male anche a Alessandro Giannessi che alza bandiera bianca contro Zapata Miralles: 7-6 6-3 il punteggio a favore dello spagnolo.
Ko in due set anche Lorenzo Giustino: 7-5 7-6 il punteggio a favore dell’ucraino Marchenko.
Anche Andrea Pellegrino si arrende a un veterano come Kudla: l’americano vince in 2 set, 6-4 6-2 il parziale.
Si arrende infine anche Paolo Lorenzi, che nonostante un break di vantaggio nel primo set subisce la rimonta di Van De Zandschulp e si arrende così al giocatore olandese: anche Lorenzi ko in 2 set, 7-5 6-3.
Wimbledon
Berrettini: "Difficile gestire tutte le emozioni, vi ho portato con me"
12/07/2021 A 16:40
Wimbledon
Berrettini eroico, Djokovic è leggenda: il film della finale
12/07/2021 A 10:26