Giornata senza senso a Wimbledon. Dopo la caduta di Mannarino, costata il ritiro contro Federer, l'erba del Centrale miete un'altra vittima. La 23 volte campionessa Slam Serena Williams, già vistosamente fasciata alla coscia destra, si fa male nel primo turno contro la Sasnovich e abbandona il torneo in lacrime sul 3-3 del primo set. La maledizione del 24esimo Slam continua. Solo per la seconda volta nella sua carriera, l'americana alza bandiera bianca in un torneo dello Slam. Questo non le accadeva dall'ottavo di finale contro Arantxa Sanchez a Wimbledon nel 1998.
Un'anomalia per la Williams che, però, merita una riflessione dopo le scivolate di Djokovic nel primo set contro Draper - il serbo non le ha pagate - e quanto successo qualche minuto prima che scendesse in campo Serena nel match tra Federer e Mannarino. L'americana perde una partita in singolare al primo turno di uno Slam per la seconda volta in carriera (77 vittorie), dopo aver perso contro Virginie Razzano al Roland Garros 2012.
Wimbledon
Federer sopravvive al 1° turno: Mannarino cade e si ritira
29/06/2021 ALLE 15:02

Le scivolate di Djokovic contro Draper - Wimbledon 2021

Credit Foto Getty Images

La bielorussa Sasnovich raggiunge così il secondo turno dove affronterà Hibino o Pera. Passano invece, secondo pronostico, Angie Kerber e Cori Gauff dopo un pomeriggio che aveva visto almeno una Williams esultare con tanto di record: Venus.

Serena: "Non sarò a Tokyo, non mi va di dirvi le ragioni"

Laver Cup
Djokovic: "Il mio ritiro? Quando i giovani mi spingeranno a farlo"
25/09/2022 ALLE 11:45
Laver Cup
Berrettini in doppio con Murray alle 13: il programma di domenica 25
25/09/2022 ALLE 06:22