Dopo la maratona con Kudla all'esordio, Lorenzo Sonego vince e convince al secondo turno con Hugo Gaston. Un successo netto, in tre set, con un solo break concesso e tennis a tratti di altissimo livello. Per l'allievo di Gipo Arbino ora sedicesimi contro il vincente di Nadal-Berankis. Dopo gli ottavi contro Federer nel 2021, il torinese potrebbe dunque incrociare un'altra leggenda vivente del tennis sull'erba di Wimbledon.

La cronaca del match

Una prova convincente di Lorenzo, sempre avanti in due ore e mezza di gioco e solidissimo al servizio con il 69% dei punti conquistati con la prima e il 64% con la seconda. Dopo un avvio in sostanziale equilibrio, il tiebreak del primo set (vinto 7-4 sfruttando una palla corta a rete e un recupero di poco lungo di Gaston) indirizza, di fatto, il match. Il 21enne di Tolosa, n° 66 del mondo, incomincia ad abusare della smorzata, colpo che il torinese riesce a gestire con classe in avanzamento, nonostante qualche scivolata sull'erba. Break in apertura di secondo e set che fila via liscio, con tanto di gancio cielo finale: 6-4. Il terzo parziale sembra una formalità, ma il francese non demorde e, sotto 4-1, reagisce rosicchiando un paio di giochi e costruendosi un'opportunità per il 4-4, ma Sonny è attento e con l'ausilio della prima chiude i conti di nuovo sul 6-4. In un 2022 non di certo esaltante, Sonego ha raggiunto in tutti e tre gli Slam disputati il terzo turno. Mica male...
ATP, Kitzbühel
La striscia negativa di Sonego continua: ko al primo turno contro Andujar
26/07/2022 A 20:37

Sonego stoico! Lotta fino alla fine, punto meraviglioso nel 5° set

ATP, Gstaad
Matteo Berrettini torna a Gstaad, possibile semifinale con Sonego
17/07/2022 A 13:15
Wimbledon
Nadal, polemica con Sonego e fischi dal pubblico: cosa è successo
02/07/2022 A 20:23