Ci sarà anche Martina Trevisan al via del torneo d’apertura del calendario femminile, il WTA 500 di Abu Dhabi, che è anche il primo della nuova denominazione degli eventi voluta dall’associazione professionistica femminile, sulla scia degli analoghi nomi maschili (1000-500-250).

La toscana, infatti, beneficia di una particolare decisione dell’organizzazione del torneo degli Emirati Arabi Uniti: è stato infatti deciso di non utilizzare i cinque spot riservati alle wild card, il che ne libera altrettanti per le giocatrici in attesa di beneficiare di eventuali rinunce.

WTA, Abu Dhabi
Sakkari e Kudermetova fanno fuori Kenin e Svitolina
11/01/2021 A 18:51

Questo fa sì che l’italiana, giunta con una cavalcata memorabile ai quarti di finale dell’ultimo Roland Garros, entri a far parte del tabellone principale insieme alla montenegrina Danka Kovinic, alla cinese Yafan Wang, alla kazaka Zarina Diyas e alla belga Kirsten Flipkens.

Quello di Abu Dhabi sarà l’unico torneo del circuito femminile maggiore nell’arco della prima settimana di calendario, qualificazioni degli Australian Open (a Doha) a parte. Dopo la fine, tutte voleranno verso l’Australia per osservare le due settimane di quarantena con le relative regolamentazioni previste anche in materia di allenamenti.

Trevisan, che corsa! I colpi più belli dalle qualificazioni ai quarti

WTA, Abu Dhabi
Esordio amaro per le azzurre ad Abu Dhabi: fuori Trevisan e Paolini
06/01/2021 A 20:24
WTA, Abu Dhabi
Abu Dhabi: Stefanini e Turati nel main draw
06/01/2021 A 10:51