Delineato il quadro delle semifinali del torneo WTA Abu Dhabi 2021, prima uscita stagionale per il mondo del tennis femminile. In un sol colpo il torneo degli Emirati Arabi Uniti perde le prime due teste di serie in tabellone, Sofia Kenin ed Elina Svitolina. L’americana, numero 4 al mondo, è andata incontro ad una vera e propria debacle, sciogliendosi come neve al sole al cospetto di Maria Sakkari, che esce dal campo a braccia alzate con il risultato di 2-6 6-2 6-0. La Kenin è partita forte, controllando la partita nei primi trenta minuti e confermando la sua tendenza positiva con la greca, ma dal break subito nel sesto gioco del quarto set non si è più ripresa, con la numero 22 delle classifiche mondiali che ha poi dominato in lungo ed in largo. L’avversaria della Sakkari nel penultimo atto sarà Aryna Sabalenka, capace di superare Elena Rybakina per 6-4 4-6 6-3 in una partita combattuta. La numero 10 al mondo fa così proseguire la sua striscia positiva, adesso di tredici successi: dopo aver vinto il torneo di Ostrava, Sabalenka vuole continuare ad alzare trofei avendo adesso i favori del pronostico. E, come si dice, non c’è due senza tre.

Dall’altra parte del tabellone, come abbiamo detto, cade anche Elina Svitolina al cospetto di Veronika Kudermetova, alla quinta vittoria contro una Top 10 su otto occasioni. La russa conferma di essere la bestia nera dell’ucraina (seconda vittoria in altrettanti match), mettendola in crisi con i suoi 11 ace e soprattutto la costante ricerca del vincente: ben 50 i punti messi a segno dalla numero 46 al mondo, che ottiene quella che è, fino ad ora, la semifinale più importante della carriera grazie al 5-7 6-3 7-6 finale. Kudermetova si giocherà l’accesso alla finale con la giovanissima Marta Kostyuk: l’ucraina ha superato la spagnola Sara Sorribes Tormo in una partita dai due volti, da lei iniziata in maniera disastrosa subendo un bagel in nemmeno 25 minuti ma riprendendosi nella seconda frazione, dominando il resto della partita per 6-1 6-4. Prima semifinale per Kostyuk, che con questo successo salirà fino al numero 78 nelle classifiche mondiali.

Roland Garros
Le pagelle del Roland Garros 2020
12/10/2020 A 07:37
Roland Garros
Swiatek, è tutto vero: a 19 anni vince il 1° Slam! Kenin ko
10/10/2020 A 14:35
Roland Garros
Order of play Day 14: Swiatek-Kenin alle 15
10/10/2020 A 06:20