Giungono buone notizie da Bol (Croazia), sede del WTA 125 che si sta tenendo in questi giorni sulla terra rossa balcanica. Jasmine Paolini (n.91 del ranking) ha sconfitto con il punteggio di 6-2 6-2 la testa di serie n.1 del torneo Anna Blinkova in un 1 ora e 4 minuti di partita. Un dominio della nostra portacolori che non ha dato modo alla russa di trovare delle valide soluzioni per mutare il corso degli eventi. Jasmine accede all’atto conclusivo dove affronterà la Rus.
Nel primo set l’approccio di Paolini è super convincente. Disegnando il campo con precisione e profondità, la tennista del Bel Paese non dà scampo all’avversaria, costretta a subire l’iniziativa dell’italiana. In un battibaleno la nostra portacolori si ritrova avanti 5-0 e con la possibilità di mandare i titoli di coda nel settimo gioco, avanti 5-1. C’è un piccolo passaggio a vuoto in questo turno in battuta per la n.91 del ranking, ma non tale da mettere in discussione il parziale. La 25enne nativa di Castelnuovo di Garfagnana, infatti, strappa a zero il turno in battuta a Blinkova e il 6-2 pone fine alla frazione.
ATP, Londra
Berrettini incanta il Queen's: prima finale 500 in carriera
3 ORE FA
Nel secondo set l’andamento è identico al precedente. Paolini non cede di un millimetro e per la russa c’è davvero poco da fare. Il 5-0 si replica in maniera fedele al caso precedente, al pari del parziale contro-break subito da Jasmine nel settimo gioco. In questo effetto “copia&incolla”, la tennista italiana ottiene il break nell’ottavo game senza concedere alcun quindici alla n.77 del ranking, costretta alla resa sul 6-2.
L’azzurra conclude dunque con il 67% dei punti vinti con la prima in campo e il 60% con la seconda, avendo poi un rendimento pazzesco con la risposta alla prima di Blinkova (71% dei quindici conquistati).

Top 5: i colpi più belli del Day 12, Zidansek funambola

ATP, Londra
Berrettini doma anche Evans: è in semifinale!
UN GIORNO FA
Tennis
Maiorca, il Paradiso del Tennis
IERI A 09:46