Camila Giorgi è stata eliminata al primo turno del 'China Open', ultimo Wta Premier Mandatory del 2015, dotato di un montepremi di 5.678.653, in corso sui campi in cemento del Beijing Olympic Park al China National Tennis Center di Pechino. La 23enne di Macerata, numero 33 del ranking mondiale, ha ceduto per 1-6, 6-4, 6-3 dopo due ore e cinque minuti di partita, alla svizzera Timea Bacsinszky, numero 15 del ranking mondiale e 12esima testa di serie.
L'elvetica non vinceva una partita da tre mesi, dall'ultimo torneo di Wimbledon (dove era arrivata fino ai quarti), ma l'azzurra non ha saputo approfittare di una partenza splendida, fatta di colpi veloci e precisi in ogni zona del campo, rete compresa, e di un vantaggio di 6-1 e chance del 5-3 nel secondo parziale. Fallita l'occasione da parte dell'azzurra, la Bacsinszky ha ritrovato fiducia ha infilato tre giochi di fila che le hanno permesso di pareggiare il conto dei set. In avvio di terza frazione la Giorgi non ha sfruttato due palle-break e poi, nel sesto gioco, è stata lei a cedere la battuta: nell'ottavo game la 23enne ha salvato un mach-point ma nel gioco successivo non c'è stato più nulla da fare.
Tennis
Venus vendica Serena: Vinci ko in semifinale
02/10/2015 A 11:07
Tennis
Ufficiale: stagione finita per Serena Williams
01/10/2015 A 08:58
WTA, China Open
Bacsinszky ko in finale: Garbine Muguruza fa un favore alla Pennetta
11/10/2015 A 11:32