Ci ha provato Jasmine Paolini. L’azzurra (n.63 del mondo) si è dovuta arrendere nel match valido per il terzo turno del WTA1000 di Indian Wells (Stati Uniti) alla padrona di casa Jessica Pegula (n.24 del mondo). L’americana si è imposta con il punteggio di 6-4 6-1 in 1 ora di gioco. Un successo netto in cui il differente peso di palla tra le due tenniste ha sorriso alla statunitense, nonostante gli strenui tentativi di Jasmine di rimanere attaccata alla partita. E così sarà Pegula a continuare questo percorso e negli ottavi di finale ad attenderla l’ucraina Elina Svitolina (n.7 del mondo) a segno contro la rumena Sorana-Mihaela Cirstea.

La cronaca del match

Nel primo set l’avvio è letale alla nostra portacolori. L’americana scatta meglio dai blocchi, conquista il break e detta i ritmi del match. Paolini cerca di tenere la scia, costruendosi anche una chance del contro-break nel sesto game, ma senza concretizzarla. Pegula è impeccabile e a zero nel decimo gioco archivia la pratica sul 6-4
WTA, Indian Wells
Badosa regina del deserto: vince una super finale su Azarenka
IERI A 23:46
Nel secondo set, dopo uno scambio iniziale di “cortesie”, si assiste a un soliloquio della n.24 del mondo. L’italiana non trova le contromisure al pressing da fondo dell’avversaria e l’arma della profondità è micidiale. La statunitense domina la scena, facendo calare il sipario sul 6-1 e senza concedere punti nei suoi ultimi due turni di servizio.
La tennista del Bel Paese chiude, quindi, con il 57% di prime di servizio in campo da cui raccoglie il 32% dei punti, mentre con la seconda la resa è pari al 47%. Deficitaria anche la risposta della n.63 WTA, considerando il 21% di punti conquistati rispetto alla prima dell’avversaria.

Paolini: "Ho giocato alla pari con Azarenka, mi sono divertita..."

WTA, Indian Wells
Azarenka torna in finale dopo 5 anni: sfiderà Badosa
16/10/2021 A 06:30
WTA, Indian Wells
Jabeur: "Top 10? Era il mio grande obiettivo, che felicità"
15/10/2021 A 08:59