Niente da fare per Sara Errani, impegnata nel primo turno del WTA di Istanbul (Turchia). L’azzurra (n.112 del mondo) è stata sconfitta dalla croata (wild card) Ana Konjuh per 7-5 6-2 in 1 ora e 38 minuti di gioco. Una buona partita per Sara che però nelle fasi decisive del primo parziale è un po’ calata e poi nella seconda il contraccolpo psicologico della frazione precedente perso si è fatto sentire. Indubbiamente, il fondamentale della battuta non è stato dalla parte dell’italiana. Nel primo set, come consuetudine nel tennis femminile, va in scena il “festival del break”. Errani risale la china in tre circostanze dai break di ritardo del terzo, quinto e del nono game. Purtroppo per Sarita l’undicesimo gioco è ancora una volta negativo al servizio e la risposta della croata fa la differenza contro una seconda troppo morbida della nostra portacolori. Il 7-5 fa calare il sipario sulla prima frazione.
Nel secondo set si assiste a un calo chiaro della tennista del Bel Paese che fatica ulteriormente in battuta, con due break subiti nel terzo e nel settimo game. Sul 6-2 dunque Konjuh si impone e accede al prossimo round, raccogliendo il 65% dei punti con la prima di servizio e il 45% con la seconda, mentre conquista il 55% in risposta alla seconda di Errani.
US Open
Qualificazioni: Cocciaretto, Errani e Stefanini a caccia del main draw
22/08/2022 ALLE 19:55
WTA, Varsavia
WTA Varsavia 2022, ok Errani e Cocciaretto. Avanti anche Swiatek
27/07/2022 ALLE 18:57
US Open
Sara Errani subisce sette break di fila: 6-3 6-2 Alexandrova
30/08/2021 ALLE 19:02