Fantastico risultato per Jasmine Paolini che batte in rimonta la cinese Qiang Wang (3-6 7-5 6-4) e vola agli ottavi di finale del WTA Melbourne 1. L’azzurra ha dimostrato grande personalità e un ottimo stato di salute fisica e mentale, reagendo alle difficoltà con grande tenacia e battendo la numero 10 del seeding.
Avvio di partita altamente spettacolare con la 25enne nativa di Castelnuovo di Garfagnana che prima perde il servizio nel terzo game, salvo sfruttare un passaggio a vuoto dell’avversaria nel gioco seguente e riportarsi in parità (2-2). Col passare dei minuti Wang diventa sempre più aggressiva in risposta tanto che piazza un altro break nel settimo game (3-4). L’azzurra subisce il contraccolpo psicologico e molla la presa, la tennista numero 34 del mondo ringrazia e chiude 6-3.
WTA, Gippsland Trophy
WTA Gippsland Trophy: Muguruza-Vondrousova 6-1 6-0, gli highlights
06/02/2021 A 13:49
Secondo set molto equilibrato con Wang che prova il primo allungo nel quarto gioco strappando il servizio all’azzurra (1-3). Paolini, nonostante la solidità dell’avversaria, non cede a livello psicologico e continua a rimanere in scia fino al 5-3 in favore della cinese. L’azzurra riesce nel nono game a conquistare una palla break annullata dalla tennista numero 10 del seeding. La toscana continua ad essere aggressiva e viene premiata col punto del 5-4. In questa circostanza è Wang a subire il contraccolpo, la tennista asiatica era riuscita anche a procurarsi un match point, e cede di schianto lasciando campo libero all’italiana che si impone 7-5.
Nel terzo set Paolini mostra una grande freddezza e probabilmente la maturità che ci si aspetta da una tennista del suo livello. L’azzurra piazza il break nel settimo game e si porta avanti 4-3. Senza troppi patemi d’animo gestisce la situazione, non concedendo mai all’avversaria la possibilità di rientrare, e chiude 6-4.
Le statistiche raccontano di una partita estremamente equilibrata. Paolini ha servito il 68% di prime in campo, contro il 52% dell’avversaria. In parità il dato relativo ai punti ottenuti con la prima: 65% per entrambe le tenniste. Leggermente meglio l’azzurra con i punti conquistati con la seconda 53%, contro il 51% di Wang.

Paolini si ferma con Kvitova: il meglio in 180 secondi

WTA, Gippsland Trophy
WTA Gippsland Trophy: Sakkari-Kerber 6-4 6-2, gli highlights
06/02/2021 A 10:54
WTA, Gippsland Trophy
Gippsland Trophy: Kanepi-Alexandrova 6-3 7-6, gli highlights
06/02/2021 A 09:43