E' con un po' di dispiacere che vediamo Roberta Vinci prendere parte alle qualificazioni di un torneo, dopo tanti anni al vertice. Precipitata al numero 47 del ranking WTA, Robertina è la testa di serie numero 4 del tabellone delle aspiranti al main draw e fa il suo dovere: battuta Johanna Larsson all'ultimo turno per 7-6 6-3, la tarantina entra nel main draw dove sulla carta non ha un primo turno impossibile: si inserisce infatti nella casella vuota della sfida con Eugenie Bouchard, atleta in caduta libera che quest'anno non ha ancora trovato la quadratura del cerchio.
Già finito invece il torneo per Camila Giorgi. Genio e sregolatezza del tennis azzurro, la maceratese si fa battere da Barbora Strychova per 6-2 7-5 e con la solita tattica da sparatutto al servizio, solo che stavolta il bilancio è impietoso: un solo ace e ben 14 doppi falli.
In tabellone, ad aspettare di fare il loro debutto, ci sono anche Sara Errani, che sarà opposta a Kristina Mladenovic, e Flavia Pennetta, che affronterà la qualificata Magdalena Rybarikova. In doppio, invece, non ci sarà nessuna coppia azzurra.
Tennis
Tennis, Flavia Pennetta candidata all'ingresso nella Hall of Fame
IERI A 13:34
US Open
Sara Errani subisce sette break di fila: 6-3 6-2 Alexandrova
30/08/2021 A 19:02
Tokyo 2020
Doppio misto: Errani-Fognini e Giorgi-Sonego le coppie azzurre
26/07/2021 A 19:34