Una Lucia Bronzetti semplicemente sontuosa. L’azzurra, n.190 del ranking, si è imposta contro l’americana Grace Min (n.166 del mondo) nel secondo turno del WTA di Palermo. Sulla terra rossa siciliana la nostra portacolori si è imposta con il punteggio di 6-3 6-1 in un match che, al di là del punteggio, ha messo in mostra una giocatrice (l’italiana) in grande confidenza e dal tennis assai convincente. Per Bronzetti, quindi, l’avventura nel torneo italiano prosegue e la prossima avversaria sarà la rumena Elena Gabriela Ruse che, beneficiando del ritiro della svizzera Jil Belen Teichmann (n.55 del ranking), sarà la prossima rivale.

La cronaca del match

Nel primo set, dopo uno “scambio di cortesie” nel secondo e nel terzo gioco, l’italiana tesse la propria tela da fondo: prima c’è una palla break nel sesto game non sfruttata e poi le quattro possibilità dell’ottavo game. L’azzurra ne approfitta e conquista con merito la frazione sul 6-3.
Tennis
Djokovic rinuncia al torneo di Toronto per le Olimpiadi
7 ORE FA
Nel secondo set i giochi sono a dir poco combattuti e lottati. Entrambe le tenniste danno quello che hanno e la n.190 del ranking spicca per spirito battagliero, andando avanti di un break in apertura, salvando sei palle del contro-break immediato e strappando nuovamente il servizio alla rivale nel gioco successivo. Lucia ha un passaggio a vuoto nel quarto game, ma si riscatta prontamente non dando scampo in risposta a Min che deve inchinarsi alla grinta e alla determinazione della nostra portacolori sul 6-1.
Guardando alle statistiche, Bronzetti ha concluso con 4 ace, l’84% dei punti raccolti con la prima di servizio e il 67% in risposta alla seconda dell’avversaria. In verità, la percentuale a fare la differenza tra le due contendenti è stata nella risposta alla prima in battuta: l’italiana ha avuto una resa pari al 50%, mentre la statunitense appena il 16%.

Berrettini eroico, Djokovic è leggenda: il film della finale

Tokyo 2020
ERRANI, NIENTE DA FARE: PAVLYUCHENKOVA VINCE 6-0 6-1
7 ORE FA
Tokyo 2020
MEDVEDEV SOFFRE MA PASSA CONTRO BUBLIK: GLI HIGHLIGHTS
7 ORE FA