Sconfitta con tanti rimpianti per Camila Giorgi nella semifinale del torneo WTA di Praga. Sulla terra rossa ceca la 26enne di Macerata cede in tre set alla rumena Mihaela Buzarnescu, numero 37 del mondo, in tre set con il punteggio di 6-4 3-6 5-7 dopo una battaglia di quasi due ore e mezzo di gioco.
Partenza sprint di Giorgi, che strappa il servizio nel secondo game alla rumena e si porta a condurre per 2-0. L’azzurra, però, ha un passaggio a vuoto nel quinto gioco, perdendolo addirittura a zero e con Buzarnescu che ottiene il prezioso controbreak. Nell’ottavo gioco Camila non sfrutta tre palle break consecutive e sul successivo cambio di campo chiede l’intervento di suo padre (coach) lamentando anche un problema muscolare. L’azzurra, però, viene aiutata dalla rumena, che gioca un pessimo decimo game e regala il primo set alla marchigiana per 6-4.
WTA, Praga
Giorgi domina Stosur e vola in semifinale a Praga: prima volta sulla terra rossa
03/05/2018 A 18:09
Nonostante la pessima chiusura di set, Buzarnescu parte benissimo nel secondo e si porta sul 4-0 con doppio break di vantaggio. Giorgi riesce finalmente a reagire, vincendo tre game di fila e strappando il servizio all’avversaria nel sesto gioco. Sembra girata l’inerzia del set ed invece continuano i problemi per l’azzurra nei propri turni di battuta. Il nono gioco è interminabile: Giorgi sale 40-0, rimonta della rumena che spreca un set point, poi Camila ha cinque palle per il possibile 5-4, ma le spreca tutte e Buzarnescu alla seconda occasione chiude il set per 6-3.
Break di Giorgi e controbreak di Buzarnescu in apertura di terzo set. si prosegue sul filo dell’equilibrio fino al settimo game. Da questo momento della partita ci sono ben cinque break. Camila si porta avanti prima sul 4-3 e poi sul 5-4, ma in entrambe le occasioni spreca il vantaggio e soprattutto la possibilità di chiudere la partita. Buzarnescu riesce a pareggiare sul 5-5, poi tiene il servizio e nel dodicesimo game si procura con due belle accelerazioni il match point. Purtroppo per i colori azzurri arriva il doppio fallo di Giorgi, che fa calare il sipario sulla sfida e consegna il set (7-5) alla numero 37 del mondo.
Resta il rammarico per un’occasione sprecata da Camila, che sperava di giocare la sua sesta finale della carriera a livello WTA, la prima sulla terra rossa. Giorgi non giocherà a Madrid e si preparerà per le qualificazioni degli Internazionali d’Italia con l’obiettivo di entrare nel tabellone principale del torneo romano.
Wimbledon
Camila Giorgi irriconoscibile! Magdalena Frech vince in due set
28/06/2022 A 19:20
WTA, Eastbourne
Poca Giorgi, buona Ostapenko: Camila si ferma in semifinale
24/06/2022 A 13:37