Sara Errani si è qualificata per il secondo turno del torneo di Rabat. Sulla terra rossa marocchina, la tennista bolognese si è liberata con un doppio 6-4 della kazaka Zarina Diyas. Un successo importante, sia per il punteggio che per la caratura della sua avversaria, avanti rispetto a Sarita in classifica (numero 54 contro il numero 89 dell’italiana). Errani ha invece disputato un ottimo match, qualificandosi per il turno successivo dove attende la svedese Johanna Larsson.
L’incontro è stato equilibrato e combattuto, come testimonia la durata, oltre l’ora e mezza. I break si sono sprecati nel primo set. Dopo che per quattro volte nei primi cinque game ha prevalso la giocatrice in risposta, la situazione si è stabilizzata. Solo per qualche minuto, però, perché nel nono game è stata la Diyas a cedere nuovamente. Errani, particolarmente inefficace con la seconda di servizio (25%), nel momento giusto è riuscita ad aumentare l’efficacia della sua battuta, chiudendo il primo parziale.
WTA, Rabat
Sara Errani domina la svedese Larsson: quarti raggiunti
02/05/2018 A 11:58
Schema praticamente identico nel secondo set. Pronti, via e tre break nei primi tre game. Anche in questo caso è stata Errani a prendersi il vantaggio, perso però nel sesto gioco. Il match, però, è passato sul piano agonistico, terreno preferito dell’azzurra, che subito si è ripresa la battuta al termine di un gioco lottatissimo, con quattordici punti giocati. Poco dopo, quindi, Sara ha chiuso il conto, annullando una palla break e sfruttando il primo match point a disposizione.
alessandro.tarallo@oasport.it
Indian Wells
Road to Torino, Norrie può superare Sinner: le combinazioni
33 MINUTI FA
WTA, Indian Wells
Azarenka torna in finale dopo 5 anni: sfiderà Badosa
2 ORE FA