È ripartita dalla porta di servizio di un circolo di Stoccarda, su un campo da 18 euro all’ora in cui è stata costretta ad allenarsi per rifinire la preparazione in vista del rientro ufficiale. Ma, sul rosso del Porsche Tennis Grand Prix, è parso come se non fossero mai trascorsi i 456 giorni passati ai margini del tennis che conta. Maria Sharapova, dopo un paio di game di ambientamento, è tornata a ruggire e, nel primo turno del WTA di Stoccarda, ha eliminato Roberta Vinci con il punteggio di 7-5, 6-3.

Partenza lenta, poi lo scatto decisivo

WTA, Stoccarda
Maria Sharapova: il ritorno della più odiata. Sarà già competitiva o servirà tempo?
25/04/2017 ALLE 13:54
Il primo impatto è di quelli tosti. Roberta Vinci trova da subito le misure giuste e strappa il break al primo turno di servizio della russa, scattando sul 2-0 in avvio di match. Ma una volta ceduto il servizio, Masha si è data la sveglia iniziando una vera e propria battaglia. Controbreak dopo un game da nove minuti, parità ristabilita sul 2-2 e partita combattuta fino all’undicesimo gioco. Quando, sul 5-5, Sharapova trova il break che taglia le gambe all’avversaria, arrivando così ad archiviare il primo set sul 7-5, in 59 minuti di gioco.

Secondo set senza storia

Lo scatto decisivo arriva in avvio di secondo set, quando la russa scappa via completando una serie di cinque game consecutivi e portandosi sul 2-0. Vinci resta in partita solo per alcuni lampi sporadici, mentre Sharapova si affida a un servizio straordinariamente affidabile (11 ace a fine match) per risolvere i momenti più complicati (39 vincenti). Il break che chiude la partita arriva al nono gioco. Vinci cede il servizio, Masha porta a casa il primo successo in 15 mesi. Giovedì è già tempo del secondo match contro Ekaterina Makarova, che ha battuto Agnieszka Radwanska 6-2, 6-4.

"Mi sono sentita come una ragazzina"

Questa è la miglior sensazione che potessi vivere, mi sono sentita una ragazzina quando sono tornata in campo. È stato tutto molto speciale. Ho passato tanto tempo senza colpire una pallina, anche perché ho avuto dei problemi alla spalla. Ho fatto tante altre cose, esplorando altri aspetti della mia vita. Ho condotto un’esistenza normale, ma da gennaio sono tornata ad allenarmi. Era la prima partita da tanto, ma questo è ciò che ho sempre fatto nella mia vita. Ogni match adesso è fondamentale, non importa quale sia la mia avversaria. Oggi ho iniziato un altro percorso, non so dove mi porterà ma voglio andare fino in fondo.
Maria Sharapova al termine del match

Il ritorno di Maria Sharapova: sarà in campo ad aprile a Stoccarda

WTA, Stoccarda
Maria Sharapova affronterà la Vinci a Stoccarda nel match del rientro
22/04/2017 ALLE 15:54
Tennis
Sharapova: "In questi mesi ho scoperto la vita sociale. Aspettative? So di cosa sono capace"
17/03/2017 ALLE 22:06