Quella sbarcata su terra spagnola è la versione migliore di Camila Giorgi: la racchetta numero 1 d’Italia, dopo un esordio barcollante contro Aliona Bolsova Zadoinov, ha ripreso a tessere la tela che aveva abbandonato questa estate a Toronto. Ai quarti del torneo WTA 250 di Tenerife, l’olandese Arantxa Rus (numero 61 del ranking WTA) è stata travolta dalla superiorità tecnica di una Giorgi incandescente. 6-1 6-1 il risultato finale, che proietta la tennista marchigiana in semifinale: affronterà la vincente tra la colombiana Maria Camila Osorio Serrano (n.63) e la cinese Saisai Zheng (n.86).

Camila Giorgi: "Mi piace spingere, ma Halep ha giocato benissimo"

Camila sfodera una prova di potenza e carattere sin dal primo turno di battuta, in cui tiene l’olandese a zero punti. Giorgi trova subito il giusto feeling a servizio, rifilando due ace nel corso del primo set e controllando il ritmo gara a suo piacimento. Le risposte dell’azzurra costringono l’olandese a sbattere sistematicamente contro il nastro. La prima della Giorgi, quando entra, le porta a casa l’87% dei punti contro il pallido 53% della Rus. L’accelerata decisiva arriva al quarto game, quando la marchigiana conquista e concretizza due palle break rimontando un passivo di 40-15 e vincendo il braccio di ferro ai vantaggi. Da quel punto in poi, Rus non trova più contromisure: Giorgi conquista 5 turni di fila e sigilla il primo parziale sul 6-1.
WTA, Tenerife
Camila Giorgi si blocca sul più bello: in finale va Osorio Serrano
23/10/2021 A 15:37
Il secondo set non regala colpi di scena e cristallizza lo status quo: Giorgi non concede alcuna palla break o margine di manovra alla Rus, che crolla al terzo game consegnando alla Giorgi tre palle break. Camila sfonda alla terza. Lo stesso copione si ripete al quinto game, quando una Rus alle corde commette un sanguinoso doppio fallo facendo scappare la Giorgi su un ulteriore 40-0: Giorgi scappa sul 4-1, mettendo il match in ghiaccio e infierendo sul misero 33% di punti vinti in seconda dall’olandese. Vittoria sul velluto per Camila, che archivia la pratica in appena un’ora e 2 minuti di gioco.

Soffrire sì, mollare mai: Giorgi da cartolina olimpica

WTA, Tenerife
Camila Giorgi vola ai quarti: Kovinic piegata in 2 set
21/10/2021 A 15:56
WTA, Tenerife
Camila Giorgi sopravvive a 2 penalty game e torna alla vittoria
19/10/2021 A 18:15