Ultima partita vinta: 4 giugno 2021. Serena Williams batteva Danielle Collins nel derby al Roland Garros che le regalava gli ottavi di finale contro la futura campionessa di Wimbledon 2022 Elena Rybakina. Da quel match a Parigi, un oblio tennistico. I guai fisici, le scelte personale, poche apparizioni e altrettante sconfitte. Fino ad oggi. 430 giorni dopo quel successo sulla Collins, Serena Williams ritrova la vittoria in un match professionistico del circuito maggiore WTA. E’ una vittoria in quasi due ore di battaglia contro la spagnola Nuria Parrizas Diaz: 6-3 6-4 il punteggio a favore di una sostanzialmente sempre poco mobile, ma certamente combattiva, Serena.
Una vittoria emblematica se volete, perché la prima partita nel Masters canadese la Williams la vinceva 22 anni. Ventidue. Era l’agosto dell’anno 2000 quando una giovane Serena si imponeva all’esordio, proprio a Toronto, contro Patty Schnyder col punteggio di 6-1 6-2.
Un arco temporale che insomma porta ancora una volta a farci riflettere da quanti anni sia ormai in giro Serena; e che al tempo stesso mostra la tempra della campionessa. Potrebbero – teoricamente – essere davvero le ultime uscite della Williams, che non è ancora chiaro se saluterà tutti nella prossima edizione di US Open oppure proverà a darsi ancora qualche chance. Intanto la 23 volte campionessa slam in singolare femminile vola al 2° turno dove sfiderà la vincente tra Belinda Bencic, testa di serie n°13, o Tereza Martincova. Sul fronte azzurre in tabellone, invece, subito fuori Martina Trevisan.
Tennis
Serena Williams saluta Federer: "Hai ispirato milioni di persone"
16/09/2022 ALLE 10:24

Serena: "Tifo per Rafa, ho chiamato il mio cane come lui"

Tennis
Serena Williams come Tom Brady? Quell'allusione a The Tonight Show...
14/09/2022 ALLE 12:38
US Open
Pagellone US Open: benvenuto re Carlo(s), addio regina Serena
12/09/2022 ALLE 11:05