La XXXII edizione dei Giochi olimpici estivi si disputerà dal 23 luglio all'8 agosto 2021 a Tokyo, un anno dopo rispetto al programma originario a causa del rinvio dovuto alla pandemia globale del Covid-19. Saranno presenti atleti di 33 sport diversi, per un totale di 50 discipline e 339 eventi che assegneranno le medaglie. Questo è il programma completo delle gare di tiro con l'arco, con atleti qualificati, la formula della competizione, gli eventi, il calendario e alcune curiosità.

SPORT EXPLAINER: Tiro con l'arco

Sede e gare in programma

Tokyo 2020
Nespoli, mix di tensione e precisione: il film del suo argento
31/07/2021 A 15:32
Le gare di tiro con l'arco sono in programma dal 23 al 31 luglio al Yumenoshima Park di Tokyo. Sono previsti cinque eventi: individuale maschile, individuale femminile, gara a squadre maschile, gara a squadre femminile, gara a squadre mista. Nella prima fase ogni atleta lancia 72 frecce: il punteggio ottenuto viene usato per determinare gli accoppiamenti della fase successiva. Sommando i punteggi degli atleti della stessa nazione, viene stilata anche la classifica a squadre. La seconda fase è ad eliminazione diretta e in formato diverso tra gara individuale e quella a squadre. Nell'individuale, il primo classificato delle qualificazioni incontra il 64esimo, il secondo il 63° e così via. Ogni incontro si svolge al meglio dei 5 set, in ognuno dei quali gli atleti lanciano 3 frecce a testa; il vincitore di ogni set riceve due punti, uno in caso di parità. Se il punteggio è sul 5-5 dopo cinque set, si procede con frecce di spareggio. Nella gara a squadre, le prime quattro classificate vanno direttamente in semifinale, mentre quelle dal quinto al dodicesimo partono dai quarti. Ogni incontro prevede 24 frecce (8 per arciere); in caso di parità, si procede con 3 frecce di spareggio.

Qualificazione

Alle gare di tiro con l'arco partecipano 128 atleti, 64 per genere. Ogni Paese può portare un massimo di sei atleti, tre per genere. Se un Paese qualifica una squadra in un determinato genere può portare i componenti anche nella gara individuale. Sei spot sono riservati al Giappone e altri quattro vengono assegnati da un'apposita Commissione tripartita. I restanti 118 sono assegnati tramite Mondiali, campionati continentali, tornei di qualificazione continentale e il torneo di qualificazione finale, secondo quest'ordine di priorità (un Paese che strappa un pass a un evento con priorità bassa può perderlo se superato da un altro che ottiene il pass in un evento con priorità pù alta). I pass sono assegnati al Paese e non al singolo atleta.

-49 a Tokyo 2020: la precisione chirurgica del tiro con l'arco

Calendario

23 luglio - turno di qualificazione uomini e donne
24 luglio - gara a squadre mista
25 luglio - gara a squadre donne
26 luglio - gara a squadre uomini
27 luglio - trentaduesimi e sedicesimi uomini e donne
28 luglio - trentaduesimi e sedicesimi uomini e donne
29 luglio - trentaduesimi e sedicesimi uomini e donne
30 luglio - ottavi, quarti, semifinali e finale uomini e donne
31 luglio - ottavi, quarti, semifinali e finale uomini e donne

L'Italia

Dopo tre edizioni consecutive col massimo del contingente possibile (sei atleti), l'Italia si presenta a Tokyo con quattro qualificati: Mauro Nespoli, Tatiana Andreoli, Chiara Rebagliati e Lucilla Boari.La squadra azzurra sarà al via di tutte le competizioni tranne la prova a squadre maschile.

Storia

Il tiro con l'arco ha debuttato ai Giochi Olimpici già nel 1900, a Parigi, e fino ad Anversa 1920 ha cambiato eventi a seconda dell'edizione. In seguito è sparito dal programma, per farvi ritorno a Monaco 1972, adottando il format attuale. A Tokyo 2020 debutta anche la prova a squadre mista. Il Paese più vincente all time è la Corea del Sud con 23 ori e 39 podi. L'Italia è al sesto posto nel medagliere perpetuo e al terzo se si considerano le edizioni dal 1972 in poi. La Nazionale azzurra ha conquistato due ori (Marco Galiazzo ad Atene 2004 e la squadra maschile a Londra 2012), due argenti (la squadra maschile a Sydney 2000 e Pechino 2008) e tre bronzi (Giancarlo Ferrari a Montreal 1976 e Mosca 1980 e la squadra maschile ad Atlanta 1996).
Tokyo 2020
Nespoli: "Argento vinto, non oro perso. Ci vediamo a Parigi"
31/07/2021 A 11:29
Tokyo 2020
Chi è Mauro Nespoli, l'arciere che ha trafitto i cuori azzurri
31/07/2021 A 09:17