È deceduto Cristian Ghilli, campione mondiale juniores di Tiro a Volo, all'età di 19 anni per una tragica fatalità. Cristian si era recato nei boschi di Montecatini val di Cecina, nella provincia pisana, in compagnia di amici per una battuta di caccia. Quando il campione mondiale di tiro a volo (skeet) si è chinato per raccogliere dei bossoli si è accidentalmente ferito all'addome. Una banale caduta ha fatto partire un colpo dal fucile che ha colpito il ventre del giovane. Sono stati proprio gli amici a chiamare i soccorsi non appena avvertito il colpo.
Trasportato in codice rosso all'ospedale di Cecina, Ghilli è stato subito operato, ma non c’è stato nulla da fare. Cristian si è spento quella sera stessa, attorno alle 22. I Carabinieri di Ponteginori hanno ascoltato i ragazzi in compagnia del campione iridato, ancora visibilmente scossi dall’accaduto, e hanno effettuato tutti i rilievi del caso.
Tiro
Mondiali tiro al volo, Bacosi e Rossetti d’argento nello skeet a coppie
10/10/2022 ALLE 17:13
Tra i tanti messaggi di cordoglio che la famiglia di Cristian ha ricevuto, c'è anche quello di Luciano Rossi, presidente della Federazione Italiana Tiro a Volo: "Il giovane skeettista a ottobre scorso si era laureato Campione del Mondo a squadre e nel Mixed Team, corredando l’oro con un terzo posto individuale nel Mondiale di Lima, in Perù - si legge nel messaggio del Presidente FITAV - A maggio 2021 aveva vinto l'oro nella gara individuale, a squadre e Mixed Team nel Campionato Europeo di Osijek in Croazia. Diamo il nostro saluto commosso a un talento strappato troppo presto alla vita, con rispetto, silenzio, cordoglio davanti a una tragedia che lascia tutti sconvolti. Che la terra ti sia lieve, ciao Cristian".
Tiro
Diana Bacosi sul tetto del mondo: oro iridato e pass olimpico
09/10/2022 ALLE 14:13
Tiro
Europei 2022, doppio oro per l'Italia nelle prove a squadre del trap
29/08/2022 ALLE 15:47